Santo Spirito, movida ad alta tensione, tafferugli tra ragazzi e residenti – La Nazione


La Nazione

Santo Spirito, movida ad alta tensione, tafferugli tra ragazzi e residenti
La Nazione
Firenze, 29 settembre 2014 - SALE la temperatura in Santo Spirito. E siamo addirittura allo scontro fisico tra il popolo della movida e i residenti. Dalle finestre, sono partite infatti alcune bottigliate (di plastica, ma piene di liquido) all ...
Volano bottiglie dalle finestre in piazza Santo Spirito, i vigili ...gonews

tutte le notizie (10) »

Tpl su gomma, aperte le buste: otto gli operatori in gara per aggiudicarsi il servizio

FIRENZE – Decisivo passo avanti nella gara per l'affidamento dei servizi di trasporto pubblico locale su gomma.

Ieri mattina sono state aperte le buste inviate dai soggetti che avevano risposto all'avviso pubblico per l'individuazione degli operatori economici interessati all'affidamento dei servizi, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea del 5 ottobre 2013.

"La gara unica regionale per il Tpl su gomma – commenta l'assessore ai trasporti Vicenzo Ceccarelli - ha superato il punto di non ritorno. Stiamo ormai per portare a compimento un lavoro di straordinaria complessità, durato qualche anno, che ora sta per dare i frutti sperati".

Saranno, dunque, otto le lettere che partiranno di qui a pochi giorni, contenenti il capitolato di gara, per consentire agli operatori interessati di presentare la propria offerta per l'affidamento in concessione, per 9 anni, dei servizi di trasporto pubblico su gomma nell'ambito territoriale ottimale della Regione Toscana.

Come specificato nell'avviso, i servizi affidati in concessione riguarderanno la rete di trasporto pubblico locale su gomma relativa all'ambito territoriale regionale e sono stati individuati nella misura di complessivi 90 milioni di chilometri, suscettibili di variazione in misura di +/- 20%. le risorse ammontano complessivamente in 190 milioni di euro annui (Iva esclusa, suscettibili di variazione in misura di +/- 20%). L'esatta percorrenza ed il corrispettivo saranno precisati nella lettera d'invito. 


 

Si fanno un selfie dopo il colpo, catturati a Firenze tre rapinatori … – Adnkronos


Adnkronos

Si fanno un selfie dopo il colpo, catturati a Firenze tre rapinatori ...
Adnkronos
La squadra mobile di Firenze ha individuato gli autori delle tre rapine in banca consumate nel dicembre scorso tra Firenze e Calenzano ad opera di due uomini e di una donna. I tre sono ora in carcere accusati del reato di rapina aggravata continuata e ...
Rapine in banca, tre arresti. Arrivavano dal catanesegonews
Firenze, identificata banda di rapinatori055firenze
Firenze, rapinatori amanti del selfie: si facevano foto dopo i colpi in ...Firenze Post
Toscana Media News -Il sito di Firenze
tutte le notizie (12) »

Eventi in città: il Forum Unesco ei temi di cultura, creatività e … – gonews


gonews

Eventi in città: il Forum Unesco ei temi di cultura, creatività e ...
gonews
Da giovedì 2 a sabato 4 ottobre il capoluogo toscano ospiterà la terza edizione del Forum mondiale dell'Unesco. Giungeranno a Firenze 300 rappresentanti dei settori pubblici e privati del mondo culturale con l'obiettivo di riflettere sul ruolo della ...
Unesco: Nardella, Firenze capitale mondiale della culturaLiberoQuotidiano.it
Forum Unesco a Firenze, l'assessore regionale Nocentini: «Cultura ...Valdelsa.net
Firenze capitale mondiale della culturaToscana Media News
Firenze Post -LaPresse -MET - Provincia di Firenze (Comunicati Stampa)
tutte le notizie (16) »

Open Day Forte Belvedere: 5 ottobre

In occasione del Forum Internazionale UNESCO sulla cultura e le industrie culturali e della chiusura della mostra temporanea Giuseppe Penone. Prospettiva vegetale domenica 5 ottobre il Comune di Firenze con l’Associazione MUS.E e Once Events organizza una giornata aperta alla cittadinanza dedicata ai temi di Firenze Patrimonio Mondiale e della Creatività, argomento principe dei lavori del Forum. La giornata si svolgerà presso il Forte Belvedere e prevede l’accesso gratuito al Forte e alla mostra Giuseppe Penone. Prospettiva vegetale per tutti dalle h10 alle h20. Per seguire tutte le iniziative collaterali al Forum Unesco #firenzecreativa Sono inoltre in programma le seguenti iniziative:

  • visite guidate alla mostra: per adulti alle h10, alle h11 e alle h12 a cura dell’Associazione MUS.E (partecipazione gratuita, prenotazione obbligatoria info@muse.comune.fi.it)
  • laboratorio artistico Firenze, la mia città:  per famiglie con bambini dai 6 ai 10 anni alle h15 e alle h16 a cura dell’Associazione MUS.E (partecipazione gratuita, prenotazione obbligatoria info@muse.comune.fi.it)
  • evento-performance di giovani artisti: dalle h10 alle h17 con rielaborazione creativa delle silhouettes dei principali monumenti cittadini, in collaborazione con Accademia delle Arti del Disegno e Accademia di Belle Arti
  • incontro con l’artista Giuseppe Penone: alle h17, in dialogo con il pubblico
  • presentazione delle eccellenze fiorentine: dalle h10 alle h19 nel campo dell’architettura, della moda, del design e del patrimonio culturale con installazioni, progetti e prodotti innovativi presentati al pubblico da Centrica, Cooperativa Archeologia, El.En, Dida, FabLab Firenze, Fondazione per la ricerca e l’innovazione, IED Firenze, Impact Hub Firenze, ISIA Firenze, Lofoio, Mathema, Polimoda, Polis, Source Associazione altrove

Info e prenotazioni: Tel 055-2768224 055-2768558 Mail info@muse.comune.fi.it

Forum Unesco a Firenze, Nocentini: “Cultura base di rilancio economico sostenibile”

FIRENZE - Il terzo Forum mondiale dell'Unesco che si aprirà a Firenze il prossimo 2 ottobre per chiudersi sabato 4 è un appuntamento importante per Firenze e per la Toscana tutta, che da sola si presenta con sette siti UNESCO eguagliando per numero interi paesi come la Finlandia, la Croazia, la Norvegia. Un evento fortemente voluto insieme al Mibact, hanno sottolineato all'unisono presentandolo in Palazzo Vecchio il sindaco Dario Nardella e l'assessora regionale alla cultura Sara Nocentini, che potrà diventare un appuntamento permanente se la Toscana saprà far valere la sua storia e il suo patrimonio sociale e culturale.

 

"E' una grande responsabilità e ne siamo consapevoli – ha affermato l'assessora Nocentini - soprattutto perché oggi dobbiamo aggiornare l'approccio al patrimonio culturale, alla funzione che svolge in società complesse e globalizzate come quelle in cui viviamo per rispondere a sfide decisive che chiedono di aggiornare i motivi dell'intervento pubblico nell'ambito dei beni culturali. La domanda cui speriamo di iniziare a dare risposta a partite dal forum, la sfida che ci viene posta è come la cultura possa diventare la base di rilancio sostenibile di un sistema economico-sociale. Che Firenze e la Toscana siano il podio internazionale di discussione sul tema è motivo di orgoglio.".

 

"L'altro aspetto cui va prestata la massima attenzione è il lavoro, il primo elemento creativo di ogni produzione – ha proseguito -. La cultura può fare da motore di sviluppo, crerae modi di produzione che oggi passano per sistemi del tutto nuovi. E' il tema che abbiamo posto al centro della settimana della cultura CoolT che si apre proprio in coda al forum, dal 9 di ottobre. Dopo le fasi della conservazione, della tutela, della valorizzazionee della fruizione dei siti culturali, oggi va costruito un nuovo approccio caratterizzato dal contributo che la cultura e i beni culturali possono dare all'idea di un nuovo sviluppo, sociale, economico e sostenibile dei nostri territori.".

 

"Una funzione sociale ampia – ha concluso l'assessora Nocentini – che non è appunto non è di mera conservazione del passato né di spettacolarizzazione per il presente, ma elemento decisivo per costruire un futuro di senso, di sviluppo, di prospettiva oltre la crisi che stiamo vivendo, che è crisi economica, sociale, di sostenibilità e appunto di cultura".

 

Turismo, Nocentini: “Occasione unica di sviluppo per lavoro e territori”

FIRENZE – Turismo settore fondamentale per l'economia sia a livello nazionale che per la Toscana, ma soprattutto oggi possibile volano per la ripresa economica. L'enorme patrimonio artistico, culturale e ambientale a nostra disposizione dovrebbe consentire di scalare facilemente le classifiche internazionali delle mete turistiche preferite, ma questo in realtà accade solo in parte e non a caso l'Italia è solo al quinto posto nella classifica mondiale dei paesi più gettonati dai turisti.

 

Questi i temi al centro dell'incontro organizzato dalla Filcams-Cgil di Firenze e dedicato ai temi dello sviluppo del lavoro nel settore turistico, cui ha partecipato anche l'assessora regionale al turismo Sara Nocentini. "Oggi fare turismo deve significare soprattutto creare condizioni di sviluppo sul territorio – ha sostenuto nel suo intervento – facendone occasioni di lavoro su progetti qualitativamente alti, capaci di legarsi al patrimonio culturale che rappresenta la base attrattiva più solida della nostra offerta. Sono i temi che metteremo al centro di CoolT, la settimana della cultura che partirà il prossimo 9 ottobre, e dove cercheremo di mirare l'impegno a coniugare quanto ci mette a disposizione il nostro patrimonio culturale con le potenzialità di crescita di un'offerta turistica che punta sulla qualità e sulla professionalità".

 

 

L’extravergine Toscano Igp entra in classe: il 1 ottobre la conferenza stampa

FIRENZE - "L'olio buono in tutti i sensi": è questo il titolo del nuovo progetto che vede impegnato il consorzio dell'Olio extravergine Toscano Igp con il patrocinio della Regione Toscana. Si tratta di un progetto che coinvolgerà migliaia di bambini delle scuole elementari toscane con l'obiettivo di diffondere, fin dalla prima infanzia, la cultura dell'olio e la consapevolezza di tutti i benefici che questo prodotto porta con sé.

 

Il progetto sarà presentato il 1 ottobre prossimo, alle ore 12.45, presso la sala stampa di palazzo Strozzi Sacrati, in piazza Duomo 10 a Firenze. Saranno presenti l'assessore regionale all'agricoltura, Gianni Salvadori, il presidente del consorzio dell'olio extravergine di oliva Toscano Igp, Fabrizio Filippi, e il comandante regionale del Corpo forestale, Giuseppe Vadalà.