Otto caserme per Firenze

Otto caserme per Firenze. Ieri a Roma è stato firmato il protocollo d’intesa tra il Ministero della Difesa, il Comune di Firenze e l’Agenzia del Demanio per la razionalizzazione e la valorizzazione di otto immobili militari presenti nel territorio comunale.

http://photos.wikimapia.org/p/00/01/96/06/88_big.jpgGli immobili oggetto dell’accordo sono la caserma “Perotti” in via del Gignoro, il comprensorio “San Gallo” (l’ex ospedale militare) in via San Gallo, la caserma “Ex Florentia” in via Pier Luigi da Palestrina, la caserma “Ferrucci” in piazza Santo Spirito, la caserma “Cavalli” in piazza del Cestello, la caserma “Redi” in via Venezia, il comprensorio “Torre Agli” in via Lippi e Macia e la caserma “Gonzaga – Lupi di Toscana” in via di Scandicci. Quest’ultima sarà ceduta a titolo gratuito al Comune per essere destinata prevalentemente ad un programma di social housing; le altre sette (che rimarranno di proprietà dello Stato) saranno ristrutturate e valorizzate e il Comune avrà diritto ad una quota fino al 10% dei futuri introiti derivanti dalla loro immissione sul mercato.
Gli otto immobili, oggi spazi vuoti e inutilizzati, saranno restituiti alla città grazie alla collaborazione con il Ministero della Difesa, divenendo luoghi con un mix di funzioni private e pubbliche; queste ultime andranno dall’housing sociale all’edilizia popolare residenziale, dai servizi alle attività sociali e culturali dei quartieri. Non sarà previsto un solo metro quadrato di nuovo solo consumato, perché i progetti punteranno esclusivamente sulla riqualificazione e la rigenerazione di questi volumi dismessi.E saranno creati centinaia di posti di lavoro. Il programma attuativo dei progetti dovrà essere adottato e sottoscritto entro un anno.

 

 

 

Fabbrica Europa

La XXI edizione del festival Fabbrica Europa apre una riflessione trasversale sulla “condizione umana” e sulla “memoria contemporanea” toccando i concetti di identità, comunità, alterità attraverso la creazione artistica.

Fabbrica Europa 2014Un cantiere aperto per una generazione in transito che, dall’8 maggio al 28 giugno 2014, propone nuove visioni e dà vita a una panoramica di poetiche di resistenza: performance di artisti internazionali dalle quali emergono le profondità del teatro d’arte dell’Est e della danza contemporanea che da diversi contesti internazionali si proietta sull’Europa.

Sguardi sul mondo, visioni molteplici, attraverso gli occhi di autori affermati della scena contemporanea e di giovani creatori che ne offrono letture inedite.
Un programma di teatro, danza, arti performative e visive che dalla Stazione Leopolda – luogo simbolo di Fabbrica Europa – si diffonde su altri spazi di Firenze, dal Nuovo Teatro dell’Opera al Teatro Cantiere Florida, fino all’Oltrarno con l’Ex Chiesa San Carlo dei Barnabiti, CANGO Cantieri Goldonetta, Teatro Goldoni, e ancora al Teatro Era di Pontedera.

Pasqua per famiglie

Pasqua per famiglie con visite guidate e attività durante il periodo pasquale. E’ quanto propone l’associazione Muse da domani al 22 aprile nei musei di Palazzo Vecchio e Santa Maria Novella.

Ecco il calendario:

Giovedì 17 aprile
Visita a Palazzo (adulti e famiglie con bambini dai 10 anni) h10.30, 12.00
Il carro delle feste (adulti e famiglie con bambini dagli 8 anni) h12.00
Favole per i piccoli (famiglie con bambini 4-7 anni) h10.30
Visita al complesso di Santa Maria Novella (adulti e famiglie con bambini dai 10 anni) h14.00, 15.30

Venerdì 18 aprile
Percorsi Segreti (adulti e famiglie con bambini dai 10 anni) h10.30, 11.30, 12.00, 14.30, 16.00, 21.00
Visita a Palazzo (adulti e famiglie con bambini dai 10 anni) h10.30, 12.00, 12.30, 14.00, 15.30, 17.00, 18.30
I luoghi di Inferno (adulti e famiglie con bambini dai 10 anni) h10.00,15.30
Visita agli scavi archeologici (adulti e famiglie con bambini dai 10 anni) h10.00, 10.45
Guidati da Giorgio Vasari/A corte con Donna Isabella (adulti e famiglie 10+ anni) h15.00
Il carro delle feste (adulti e famiglie con bambini dagli 8 anni) h12.00
Squisita scoperta / Il palazzo gioca (adulti e famiglie 8+) h11.00
Vita di corte (famiglie con bambini 6-8 anni) h11.30, 15.00
Favole per i piccoli (famiglie con bambini 4-7 anni) h10.30, 16.30

Sabato 19 aprile
Percorsi Segreti (adulti e famiglie con bambini dai 10 anni) h10.30, 11.30, 12.00, 14.30, 16.00
Visita a Palazzo (adulti e famiglie con bambini dai 10 anni) h10.30, 12.00, 12.30, 14.00, 15.30, 17.00
I luoghi di Inferno (adulti e famiglie con bambini dai 10 anni) h10.00, 15.30
Guidati da Giorgio Vasari/A corte con Donna Isabella (adulti e famiglie con bambini dai 10 anni) h15.00
Visita agli scavi archeologici (adulti e famiglie con bambini dai 10 anni) h10.00, 10.45
Il carro delle feste (adulti e famiglie con bambini dagli 8 anni) h12.00
Squisita scoperta / Il palazzo gioca (adulti e famiglie con bambini dagli 8 anni) h11.00
Vita di corte (famiglie con bambini 6-8 anni) h11.30, 15.00
Favole per i piccoli (famiglie con bambini 4-7 anni) h10.30, 16.30
Visita al complesso di Santa Maria Novella (adulti e famiglie con bambini dai 10 anni) h14.00, 15.30

Domenica 20 aprile
Percorsi Segreti (adulti e famiglie con bambini dai 10 anni) h10.30, 11.30, 12.00, 14.30, 16.00
Visita a Palazzo (adulti e famiglie con bambini dai 10 anni) h10.30, 12.00, 12.30, 14.00, 15.30, 17.00
I luoghi di Inferno (adulti e famiglie con bambini dai 10 anni) h10.00, 15.30
Guidati da Giorgio Vasari/A corte con Donna Isabella (adulti e famiglie 10+ anni) h15.00
Visita agli scavi archeologici (adulti e famiglie con bambini dai 10 anni) h10.00, 10.45
Il carro delle feste (adulti e famiglie con bambini dagli 8 anni) h12.00
Squisita scoperta / Il palazzo gioca (adulti e famiglie con bambini dagli 8 anni) h11.00
Vita di corte (famiglie con bambini 6-8 anni) h11.30, 15.00
Favole per i piccoli (famiglie con bambini 4-7 anni) h10.30, 16.30
Visita al complesso di Santa Maria Novella (adulti e famiglie con bambini dai 10 anni)14.00, 15.30

Lunedì 21 Aprile
Percorsi Segreti (adulti e famiglie con bambini dai 10 anni) h10.30, 11.30, 12.00, 14.30, 16.00, 21.00
Visita a Palazzo (adulti e famiglie con bambini dai 10 anni) h10.30, 12.00, 12.30, 14.00, 15.30, 17.00, 18.30
I luoghi di Inferno (adulti e famiglie con bambini dai 10 anni) h10.00, 15.30
Guidati da Giorgio Vasari/A corte con Donna Isabella (adulti e famiglie 10+ anni) h15.00
Visita agli scavi archeologici (adulti e famiglie con bambini dai 10 anni) h10.00, 10.45
Il carro delle feste (adulti e famiglie con bambini dagli 8 anni) h12.00
Squisita scoperta / Il palazzo gioca (adulti e famiglie con bambini dagli 8 anni) h11.00
Vita di corte (famiglie con bambini 6-8 anni) h11.30, 15.00
Favole per i piccoli (famiglie con bambini 4-7 anni) h10.30, 16.30
Visita al complesso di Santa Maria Novella (adulti e famiglie con bambini dai 10 anni) h14.00

Martedì 22 Aprile
Percorsi Segreti (adulti e famiglie con bambini dai 10 anni) h10.30, 11.30, 12.00, 14.30, 16.00
Visita a Palazzo (adulti e famiglie con bambini dai 10 anni) h10.30, 12.00, 12.30, 14.00, 15.30, 17.00
I luoghi di Inferno (adulti e famiglie con bambini dai 10 anni) h10.00, 15.30
Guidati da Giorgio Vasari/A corte con Donna Isabella h15.00
Visita agli scavi archeologici (adulti e famiglie con bambini dai 10 anni) h10.00, 10.45
Il carro delle feste (adulti e famiglie con bambini dagli 8 anni) h12.00
Squisita scoperta / Il palazzo gioca (adulti e famiglie con bambini dagli 8 anni) h11.00
Vita di corte (famiglie con bambini 6-8 anni) h11.30, 15.00
Favole per i piccoli (famiglie con bambini 4-7 anni) h10.30, 16.30
Visita al complesso di Santa Maria Novella (adulti e famiglie con bambini dai 10 anni) h14.00, 15.30

Per informazioni e prenotazioni Tel. 055-2768224 055-2768558 Mail info@muse.comune.fi.it
www.musefirenze.it

I giochi di Carnasciale

Da venerdì 25 a domenica 27 aprile al Parco delle Cascine si svolgeranno I giochi di Carnasciale. La Manifestazione prende spunto dalla tradizione del Calcio Fiorentino e dei Giochi Carnascialeschi che si svolgevano a Firenze in età Rinascimentale. Un vero Villaggio Medioevale nell’angolo più intrigante e suggestivo del Parco Storico Fiorentino.


Mercato e osterie, artisti, streghe e artigiani saranno di contorno ai tornei di Calcio Storico Fiorentino, di Spada in armatura e di Arcieria; giostre equestri e battaglie saranno intervallate da storici e personaggi del tempo che vi accompagneranno nella rivisitazione dell’epoca che ha fatto grande Firenze.
Durante i giorni della manifestazione sono previsti interventi di personaggi che illustreranno il medioevo, accompagnati da giocolieri, saltimbanchi e trampolieri che allieteranno e coinvolgeranno il pubblico.
Sarà inoltre presente un mercato di prodotti legati al periodo storico, con la presenza di numerosi artigiani.
Per informazioni e programma: www.lenozzedifigaro.it

 

Rinasce il mercato centrale

Rinasce il mercato centrale di San Lorenzo: al primo piano della storica struttura, di proprietà comunale, è stato inaugurato Mercato Centrale Firenze (MCF), spazio polifunzionale di oltre 3000 metri quadrati che punta all’eccellenza enogastronomica.


Il progetto è a cura della Mercato Centrale Firenze srl, società partecipata al 50% dal ristoratore Umberto Montano – che ne è divenuto presidente – e dall’imprenditore Claudio Cardini, attivo nel settore dei campeggi e dei villaggi turistici con il brand ECVacanze . La società si è aggiudicata lo scorso anno la gara di evidenza pubblica indetta dal Comune di Firenze per la riqualificazione del primo piano del Mercato Centrale.
Il progetto di riqualificazione del primo piano del Mercato Centrale Firenze, curato dallo studio di architettura Archea di Firenze, si è posto l’obiettivo di creare una nuova fruibilità degli spazi nel rispetto della struttura esistente, senza stravolgimenti. Si è pensato a operazioni non invasive, basate sull’utilizzo di strutture leggere e smontabili di grande modernità rispetto ai preesistenti elementi tipici dell’edificio storico.
Mercato Centrale Firenze proporrà un’offerta ricca e articolata: sarà possibile acquistare e gustare sul posto, con 500 posti a sedere, prelibatezze provenienti da ogni parte d’Italia. Oltre alle botteghe, Mercato Centrale Firenze avrà al proprio interno una scuola di cucina, gestita dall’Istituto Lorenzo de’ Medici, un’eno-taste area con eno-scuola affidata al sommelier Luca Gardini, una libreria di Giunti Editore con spazio per dibattiti culturali ed eventi, un Viola Point dedicato ai tifosi della Fiorentina, uno sportello bancario. Sarà attivo un servizio ecologico di consegna a domicilio curato da Green Speedy, che fa capo a Speedy Florence.
I cantieri al primo piano, che stanno per essere chiusi proprio in questi giorni, hanno visto impegnati circa 60 operai dal mese di novembre dello scorso anno. L’investimento complessivo è stato di oltre 5 milioni di euro e porterà, a regime, alla creazione di circa 170 posti di lavoro. Si punta a un fatturato che possa superare i 10 milioni di euro l’anno
L’evento ha il patrocinio del Padiglione Italia di Expo 2015.
Al piano terra della grande struttura di Firenze continueranno a lavorare i 120 operatori del tradizionale mercato cittadino (aperto dal lunedì al sabato, dalle 7 alle 14), mentre il Mercato Centrale Firenze sarà aperto tutti i giorni dell’anno, tranne Natale e Capodanno, dalle 10 del mattino a mezzanotte.