Fiorentina, Rossi va operato di nuovo: problemi al ginocchio destro – La Gazzetta dello Sport


La Stampa

Fiorentina, Rossi va operato di nuovo: problemi al ginocchio destro
La Gazzetta dello Sport
Adesso è ufficiale. Giuseppe Rossi deve nuovamente operarsi al ginocchio destro. Intervento meno invasivo (artroscopia diagnostica) dei tre precedenti. Ma il fuoriclasse viola sperava comunque di evitarlo. L'intervento sarà eseguito nel corso della ...
Redazione Goal ItaliaGoal.com
Fiorentina, un'altra operazione per RossiLa Stampa
Serie A - Tegola Fiorentina: Rossi deve operarsi ancoraYahoo Eurosport IT
Europa Calcio Ultime notizie di calcio News Calcio Europeo -Il Sussidiario.net -Tutto Mercato Web
tutte le notizie (110) »

Mercati in musica

Mercati in musica, dal 6 al 27 settembre concerti e passeggiate serali per animare piazze e logge.Concerti e passeggiate musicali per far vivere i mercati storici anche di notte. È “Mercati in musica”, la rassegna curata dall’associazione Arte e Mercati che torna dal 6 al 27 settembre. La sesta edizione animerà la Loggia del Porcellino, la Loggia in piazza de’ Ciompi, il mercato di Sant’Ambrogio e il mercato di San Lorenzo nelle ore notturne per farne un luoghi d’incontro e di aggregazione.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina in piazza dei Ciompi alla presenza, tra gli altri, di Giovanni Bettarini, assessore allo Sviluppo economico, turismo, città metropolitana; Cristina Burla e Franca Sbraci dell’associazione “Arte & Mercati”, Stefano Fontinelli, Confesercenti Firenze.

“È una bellissima iniziativa che vuole dare vita ai mercati e ai luoghi dei mercati – ha detto Giovanni Bettarini, assessore allo Sviluppo economico, turismo, città metropolitana – Mi fa molto piacere che venga presentata proprio qui in piazza dei Ciompi: per questa piazza abbiamo un progetto di riqualificazione importante sul quale conto si troverà a breve un accordo. Abbiamo le risorse pronte, vogliamo partire per riqualificare questa piazza. Il senso di questa iniziativa è mettere insieme l’arte, la musica e i mercati intesi come luoghi di vitalità della città. I luoghi di vita della città devono essere vissuti così. Le passeggiate in musica – ha proseguito Bettarini – sono un’occasione per vivere la città, anche di sera, in modo bello, civile, rispettoso e capace anche di far passare messaggi importanti. L’appuntamento di quest’anno è dedicato al tema della libertà, in occasione del 70esimo anniversario della Liberazione di Firenze. Mi fa particolarmente piacere che gli organizzatori abbiamo deciso di richiamare questo tema”.

Gli eventi di “Mercati in Musica”, tutti a ingresso libero, sono inseriti nel programma dell’Estate Fiorentina e saranno dedicati quest’anno al tema della libertà, in occasione del 70esimo anniversario della Liberazione di Firenze.

Programma

Sabato 6 settembre alle 21.30 al Mercato della Loggia del Porcellino concerto  “Trombe, tromboni, corni, flicorni e tube – Ottoni sotto la Loggia” con gli Ottoni Romantici (Tromba – Nicola Cellai, Corno – Alberto Serpente, Trombone – Andrea Soldani, Tuba – Nicola Perferi, Tromba– Mirco Rabbitti).

Sabato 13 settembre alle 21.30 presso il Mercato di Sant’Ambrogio concerto ispirato al romanzo “AFRODITA” di Isabel Allende (Voce recitante – Susanna Guerrini, Chitarra – Mikhail Pazi, Flauto – Luca Francini).

Giovedì 18 settembre alle 21.30 presso la Loggia del Mercato dei Ciompi concerto “Radio is old-fashioned” (Voce e Mini drum – Alessio Colosi, Flauto e radiophone – Alessandro Gigli, Contrabbasso – Michele Staino).

Sabato 20 settembre alle 21:30 presso il Mercato di Sant’Ambrogio concerto “ESTATE 1944 – Canti e racconti di resistenza e libertà” (On. Riccardo Nencini, Stefano Fusi – Testimonianze e Racconti, Chitarra e Voce – Alessandro Giobbi Fisarmonica – Alberto Becucci).

Giovedì 25 settembre alle 21:30 presso la Loggia del Mercato dei Ciompi  concerto intitolato “ANDRE’ JOLIVET” – Parigi 1905 – 1974 (Percussioni – Simone Beneventi,  Federico Poli, Gianni Giangrasso, Alessandro Pedroni).

Sabato 27 settembre alle 21 al Mercato della Loggia del Porcellino il concerto intitolato “UN’ ORCHESTRA DI CHITARRE” in ricordo di Franco Mealli (Orchestra – Le chitarre di CesAre, Direttore – Serena Meloni).

Si aggiungono al programma della sesta edizione di Mercati in Musica le “passeggiate musicali” che transiteranno da piazza Duomo a piazza San Lorenzo fino a piazza del Mercato Centrale (mercoledì 3/10/17/24 settembre – inizio ore 20.30). Ospite d’eccezione: The New Stompers Brass Band (Clarinetto – Duccio Bertini, Percussioni – Andrea Roventini, Banjo tenore – Giovanni Meucci, Tromba – Marco Nesi).

Ingegneria finanziaria, al via prestiti e garanzie per le imprese che innovano

FIRENZE – Al via con settembre i nuovi strumenti di ingegneria finanziaria che, sotto forma di garanzie per l'accesso al credito o di prestiti rimborsabili, consentiranno alle imprese toscane di tutti i settori nonché alle nuove imprese in fase di start up, di fare investimenti e migliorare la propria competitività. 
 
"L'accesso al credito per la pmi, favorire finanziamenti agevolati sono fattori fondamentali per promuovere investimenti e per sostenere lo sviluppo economico della nostra regione. Per questo, da tempo, abbiamo investito sull'ingegneria finanziaria che da oggi torna ad esssere operativa – spiega l'assessore alle attività produttive credito e lavoro Gianfranco Simoncini - l'attività del nuovo gestore regionale, Toscana Muove, un raggruppamento di imprese (formato da FidiToscana, Artigiancredito e Artigiancassa) individuato con una gara di evidenza pubblica, cui spetterà la gestione degli interventi regionali per il credito. Gli interventi sul credito si sono rivelati essenziali e sempre più lo sa ranno, insieme a quelli per favorire gli investimenti in ricerca e sviluppo e internazionalizzazione delle imprese e a tutti gli altri interventi che, grazie ai fondi strutturali, dal 2007 hanno aiutato a crescere il nostro sistema produttivo. Un protocollo d'intesa siglato lo scorso luglio con le banche mette inoltre a disposizione delle imprese un plafond grazie al quale saranno possibili ulteriori interventi e una semplificazione delle procedure". 
 
L'assessore ha sottolineato come, ridisegnando gli strumenti di ingegneria finanziaria, si punti a sostenere, attraverso l'accesso al credito, quegli investimenti che oggi sono più che mai indispensabili al sistema produttivo toscano, alla sua crescita e al suo posizionamento competitivo sui mercati interni e internazionali. "Con questi strumenti, che utilizzano le risorse del Fesr ma anche risorse regionali, rientri delle imprese su fondi rotativi e disponibilità giacenti su vecchi fondi chiusi, puntiamo in particolare al trasferimento tecnologico, all'innovazione, agli investimenti in ricerca e sviluppo e alle start up d'impresa". 
 
Così fino ad oggi I due fondi di garanzia (circa 90 milioni di euro, di cui 33 di risorse Fesr) dal 2009 al 31 dicembre 2013 hanno attivato finanziamenti per 1,46 miliardi di euro. A dicembre 2013 il Fondo per gli investimenti ha concesso garanzie per circa 300 milioni, a fronte di 391 milioni di finanziamenti deliberati a 2.365 imprese. Il Fondo per la liquidità ha concesso garanzie per 681 milioni a fronte di 1.076 milioni di finanziamenti deliberati a oltre 5.563 imprese. Sul fondo rotativo, a  febbraio 2014 sono state concesse agevolazioni per l'industria a 157 imprese, per 51,9 milioni di euro; per l'artigianato a 671 imprese (79,6 milioni di euro); per la cooperazione a 11 imprese per 7,5 milioni.
 
Ecco per quali di essi e quando è possibile fare domanda.
 
Finanziamenti a tasso agevolato
 
Fondo Unico Rotativo per Prestiti (FURP) 
Il fondo intende agevolare la realizzazione di progetti d'investimento finalizzati allo sviluppo del sistema produttivo regionale, concedendo agevolazioni sotto forma di finanziamento agevolato a tasso zero. In questa prima fase di attuazione, l'apertura del bando è disposta esclusivamente per le sezioni Artigianato e Cooperazione. 
La dotazione del fondo, alimentato grazie ai rientri e ad un contributo da risorse Por Fesr, ammonta a circa 175 milioni di euro, così ripartito: 65 milioni euro per la sezione industria; 91 milioni di euro per l'artigianato; 14 milioni circa per la cooperazione e 5,8 milioni di euro per la reindustrializzazione dell'area di Massa. 
Rispetto a questa dotazione complessiva le risorse che possono definirsi "disponibili" sono per quanto riguarda la sezione artigianato circa 12 milioni e per quanto concerne la cooperazione 3 milioni di euro. A breve sara' disponibile anche le linea di intervento sull'industria e ingenti risorse arriveranno dall'approvazione del nuovo POR FESR.
 
Granzie per operazioni finanziarie 
 
Fondo di garanzia per investimenti in energie rinnovabili 
Il Fondo prevede la concessione di agevolazioni a garanzia di operazioni finanziarie finalizzate alla realizzazione di investimenti volti alla riqualificazione energetica e all'istallazione di impianti alimentati da fonti rinnovabili, a valere sul "Fondo di garanzia per energie rinnovabili", istituito con la legge regionale 66 del 27 dicembre 2011. La dotazione del fondo è di 2,8 milioni. 
Data inizio presentazione domande: 26/07/2014 
 
Fondo di garanzia per i lavoratori atipici 
Fondo speciale rischi per la prestazione di garanzie per lavoratori non in possesso di contratto a tempo indeterminato. Prevede la concessione di garanzie finalizzate ad agevolare l'accesso al credito da parte dei lavoratori non in possesso di un contratto a tempo indeterminato. La dotazione del fondo iniziale è di 2 milioni e 224 mila euro destinati ad attivare un volume di garanzie pari a quattro volte questo importo. 
Data inizio presentazione domande: 11/07/2014 
 
Fondo di Garanzia - Sostegno alla liquidità delle pmi di industria, artigianato, cooperazione 
Il fondo di garanzia intende agevolare l'accesso al credito per la liquidità delle imprese con l'obiettivo di favorire la competitività del sistema produttivo regionale. Per le finalità di liquidità, la dotazione è di 4 milioni e 389 mila euro. 
Data inizio presentazione domande: 01/09/2014
 
Fondo di Garanzia - Sostegno agli investimenti pmi di industria, artigianato, cooperazione 
Il fondo di garanzia intende agevolare la realizzazione di progetti d'investimento con l'obiettivo di favorire la competitività del sistema produttivo regionale. Per le finalità di investimento nei settori industria, artigianato, cooperazione, la dotazione finanziaria iniziale è di 9 milioni e 461 mila euro. 
Data inizio presentazione domande: 01/09/2014
 
Fondo di Garanzia - Sostegno all'imprenditoria giovanile, femminile e ai lavoratori già destinatari di ammortizzatori sociali 
Il fondo di garanzia intende agevolare la realizzazione di progetti di investimento con l'obiettivo di sostenere la nuova imprenditorialità e contribuire allo sviluppo dell'occupazione, adeguandola alle nuove condizioni di mercato. Per i destinatari della legge 21, per l'imprenditoria giovanile e femminile, la dotazione è di 6 milioni e 361 mila euro. 
Data inizio presentazione domande: 01/09/2014 
 
 
I fondi di garanzia, al di là della dotazione finanziaria prevista producono un effetto moltiplicatore  pari ad 8 (quindi su una dotazione di 20 milioni di euro si produce un effetto leva di circa 200/210 milioni di euro) cui va aggiunto l'effetto della controgaranzia del fondo centrale. 

Expo, Nardella: “La città sarà tra le destinazioni principali” – gonews


gonews

Expo, Nardella: “La città sarà tra le destinazioni principali”
gonews
Firenze non ha alcuna intenzione di rimanere ai margini dell' Expo ma anzi ambisce ad essere una delle destinazioni principali. Dopo aver visitato l'Expo a Milano la cosa piu' bella e più sensata che si puo' fare e' prendere un treno ed in un'ora e ...
Expo 2015, Nardella: "Nell'ex tribunale di San Firenze il padiglione ...FirenzeToday
Martina, la via europea contro l'embargo russoToscana Media News
Cascine: sopralluogo del sindaco Nardella e del ministro MartinaIl sito di Firenze

tutte le notizie (4) »

Aperture serali dei musei fiorentini

Proseguono le aperture serali dei musei fiorentini : Uffizi, Accademia, Cappelle e Bargello.
Sono ben sei, settimanalmente, le opportunità di visitare alcuni musei del Polo Fiorentino in orari diversi dal consueto, grazie alle aperture straordinarie serali (in qualche caso con prolungamento d’orario) previste ogni martedì (fino al 30 settembre) e ogni venerdì (fino al 31 dicembre).Ecco il programma in dettaglio.

Le aperture serali del martedì
Fino al 30 settembre 2014, la Galleria degli Uffizi e la Galleria dell’Accademia ogni martedì effettuano delle aperture serali straordinarie con prolungamento dell’orario di apertura dalle 19 alle 22 e ingresso a pagamento. Possibile anche prenotare le visite chiamando il numero 055-294883.
Il prolungamento dell’orario di apertura delle due più frequentate gallerie del Polo Museale Fiorentino – Uffizi e Accademia – è ormai una consuetudine che risale al 2006, che si basa su un preciso accordo tra il concessionario Firenze Musei e la Soprintendenza e che nelle passate edizioni ha riscosso un notevole successo di pubblico, a vantaggio anche dello Stato.
Da sottolineare che durante il periodo delle aperture straordinarie del martedì, nella Galleria degli Uffizi è in corso di svolgimento la mostra Puro, semplice e naturale (fino al 2 novembre 2014), nella Galleria dell’Accademia è visibile la mostra La fortuna dei Primitivi (fino all’8 dicembre 2014).
Di conseguenza nei suddetti musei, essendovi in corso di svolgimento delle esposizioni temporanee, anche per le aperture serali del martedì l’ingresso avverrà con il biglietto integrato, che permette la visita sia del museo sia della mostra in base alle tariffe sotto riportate:
Galleria dell’Accademia: biglietto integrato intero € 11,00 (€ 5,50 il ridotto)
Galleria degli Uffizi: biglietto integrato intero € 11,00 (€5,50 il ridotto).

Le aperture serali del venerdì
Ogni venerdì la Galleria degli Uffizi, la Galleria dell’Accademia, il Museo delle Cappelle Medicee e il Museo nazionale del Bargello effettuano aperture serali straordinarie dalle ore 19 alle 21 e ingresso a pagamento. Possibile anche prenotare le visite chiamando il numero 055-294883.
L’iniziativa deriva da un progetto ministeriale che prevede l’apertura straordinaria serale della Galleria degli Uffizi, della Galleria dell’Accademia, del Museo delle Cappelle Medicee e del Museo nazionale del Bargello.
In tre dei quattro dei musei succitati sono attualmente in svolgimento esposizioni temporanee: oltre a quelle già citate della Galleria degli Uffizi e della Galleria dell’Accademia, nel Museo delle Cappelle Medicee è in corso la mostra Arte e Politica. L’Elettrice Palatina e l’ultima stagione della committenza medicea in San Lorenzo (fino al 2 novembre 2014).
Di conseguenza nei suddetti musei, essendovi in corso di svolgimento delle esposizioni temporanee, anche per le aperture serali del venerdì l’ingresso avverrà con il biglietto integrato, che permette la visita sia del museo sia della mostra in base alle tariffe sotto riportate:
Galleria degli Uffizi, biglietto integrato intero € 11,00 (€5,50 il ridotto);
Galleria dell’Accademia, biglietto integrato intero € 11,00 (€ 5,50 il ridotto);
Museo delle Cappelle Medicee, biglietto integrato intero € 8,00 (€ 4,00 il ridotto)
Museo nazionale del Bargello, biglietto intero € 4,00 (€ 2 il ridotto).
Da segnalare che le aperture serali del venerdì al Museo nazionale del Bargello nel mese di settembre saranno effettuate solo il 5 e il 26.

_______

Nardella sulla tramvia: “Indennizzi alle imprese? Chiederò un … – gonews


gonews

Nardella sulla tramvia: “Indennizzi alle imprese? Chiederò un ...
gonews
Sull'ipotesi degli indennizzi diretti da parte del Comune di Firenze alle aziende danneggiate dai cantieri per la realizzazione delle linee 2 e 3 nel capoluogo toscano, definita legalmente fattibile da Confcommercio sulla base di un parere legale ...
Tramvia, il Comune: "Nessun indennizzo diretto agli esercenti"La Nazione
Tramvia: Palazzo Vecchio frena sugli indennizzi diretti ai commerciantiFirenzeToday

tutte le notizie (5) »

Richards a Firenze per rilanciarsi e mettersi alle spalle i guai fisici – Tutto Mercato Web


Stop and Goal

Richards a Firenze per rilanciarsi e mettersi alle spalle i guai fisici
Tutto Mercato Web
La Fiorentina punta al recupero di Micah Richards, difensore classe '88 arrivato dal Manchester City, per blindare la propria difesa e fare un passo in avanti rispetto alla passata stagione. Il terzino destro inglese, che può agire anche da centrale ...
LIVE FV, DOPO BADELJ E RICHARDS, ECCO ANCHE KURTICFirenze Viola
Live Mercato Fiorentina - Micah Richards è a Firenze! Preso anche ...SportCafè24.com
Fiorentina: arriva il laterale Micah Lincoln RichardsNove da Firenze
Stop and Goal -informazione.it (Comunicati Stampa) -Firenze Post
tutte le notizie (107) »