🎧 Toscana: dai giornali d’istituto, alla cittadinanza attiva, al via 6 progetti di formazione per gli studenti

🎧 Toscana: dai giornali d’istituto, alla cittadinanza attiva, al via 6 progetti di formazione per gli studenti

I corsi sono frutto di un percorso di collaborazione tra l’Ufficio Scolastico regionale della Toscana e Consiglio regionale, per dare vita, a partire dal prossimo settembre, a iniziative didattiche e formative di partecipazione studentesca, cittadinanza attiva e percorsi per lo sviluppo di competenze trasversali e orientamento.

Sei i progetti presentati questa mattina che, grazie ai fondi del PNRR, riguardano tutti gli ambiti della formazione:  dalla didattica digitale alle competenze di cittadinanza attiva. Ciascuna iniziativa ha inoltre partner altamente qualificati che danno qualità e forza a iniziative molto innovative. Un primo progetto in collaborazione proprio con il Consiglio regionale della Toscana e finalizzato all’acquisizione di conoscenze e competenze sul funzionamento dell’organo legislativo della Regione, prevede visite di istruzione per le scuole superiori presso il palazzo del Consiglio.

Un iter che ha preso avvio all’inizio dell’anno col protocollo d’intesa firmato dal presidente del Consiglio regionale e dal direttore dell’Ufficio Scolastico, Ernesto Pellecchia, e che lo stesso Consiglio regionale della Toscana ha sostenuto stanziando, con la legge 3/2022, 100.000 euro per finanziare “iniziative di promozione sociale, culturale e di aggregazioni rivolte a nuove generazioni”.

Tra i progetti a forte carattere innovativo la realizzazione di un Innovation Center ad Arezzo, in collaborazione con Google for Education e C2 Group: uno spazio di formazione, primo in Italia, per studenti e docenti, al fine di sviluppare competenze digitali.

Il progetto ‘Didattica dell’italiano L2 con materiali digitali’, in collaborazione col Consorzio Interuniversitario ICoN, prevede invece l’introduzione di materiali digitali progettati per studenti non italofoni di scuole secondarie superiori. Questo progetto coinvolgerà l’istituto ‘De Franceschi Pacinotti’ di Pistoia, il ‘Matteotti’ di Pisa e il ‘Pertini’ di Lucca.

Ancora il progetto ‘Mediazione a scuola’ in collaborazione con il dipartimento di Scienze politiche e di Giurisprudenza dell’Università di Firenze, con l’obiettivo di fornire agli studenti delle scuole superiori dellaToscana gli strumenti necessari alla gestione diretta, consapevole e responsabile delle relazioni in condizioni di criticità e valorizzare le competenze relazionali utili nella gestione dei rapporti in ambito familiare e scolastico.

A completare il quadro altri due progetti di natura giornalistica. Quello voluto dagli studenti del Parlamento regionale, condiviso con le consulte provinciali e in collaborazione con la Fondazione dell’Ordine dei Giornalisti della Toscana, di creare un ‘Giornale Regionale degli studenti’ piattaforma online di news e articoli quotidianamente aggiornato da una redazione di studenti stessi. E il progetto ‘Cronisti in classe’, iniziativa promossa da anni dal quotidiano La Nazione pensata per avvicinare le nuove generazioni al mondo dell’informazione.

NELL’AUDIO il presidente del Consiglio Regionale Antonio Mazzeo

L'articolo 🎧 Toscana: dai giornali d’istituto, alla cittadinanza attiva, al via 6 progetti di formazione per gli studenti da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi.