330 aziende vinicole toscane presentano le loro eccellenze al Prowein di Dusseldorf

FIRENZE - La viticoltura toscana sbarca in Germania. La Regione Toscana sarà a fianco delle sue eccellenze alla fiera "Prowein 2018", la più importante del settore,  in programma a Dusseldorf (Germania) dal 18 al 20 marzo.

La Toscana sarà presente, nel padiglione 16 della fiera, con una collettiva coordinata da A.VI.TO, l'Associazione dei Vini Toscani DOP e IGP, che, con il contributo finanziario della regione Toscana e la collaborazione di Promofirenze, coinvolge 13 Consorzi (uno in più del 2017) con 180 produttori. La presenza della Toscana è inoltre completata dalla partecipazione in forma privata di ulteriori 150 produttori portando la presenza toscana a 330 aziende.
A fianco dei nostri produttori anche l'assessore regionale all'agricoltura Marco Remaschi che visiterà la Fiera Prowein lunedì prossimo, 19 marzo. "Per la Toscana  - ha sottolineato l'assessore - è un appuntamento da non perdere  per la promozione complessiva della regione:  il vino di qualità è  infatti un vero e proprio traino di tutto l'agroalimentare toscano vocato all'export".

La fiera internazionale "Prowein" è ormai un appuntamento imperdibile per il mondo del vino di qualità. Questo anno vi parteciperanno oltre 6.000 produttori in rappresentanza di 60 Paesi. L'Italia, con il 29% delle presenze è il paese più rappresentato, seguita dalla Francia con il 27%. Gli operatori specializzati del settore vino attesi sono oltre 58.000, provenienti da 130 Paesi.
Nei 3 giorni di fiera si susseguiranno moltissimi eventi, incontri, degustazioni guidate da sommelier professionisti ed è in questo contesto che i produttori toscani potranno presentare il meglio delle proprie produzioni nell'ottica di valorizzare il proprio territorio di provenienza, identificabile in ogni loro vino per caratteristiche tecniche e sensoriali.

I commenti sono chiusi