A Cutigliano si lavora per una scuola sempre più legata al territorio

FIRENZE - La scuola è un patrimonio da tutelare e condividere. E questa è l'unica strada possibile perchè  le scuole toscane siano affollate  di bambini; speranza autentica e futuro per i territori di tutta la Regione, ma ancor più per quelli disagiati come quelli della montagna.

E' intorno a questo concetto che stamani, a Cutigliano (Pt), l'assessore all'istruzione Cristina Grieco e il sindaco Tommaso Braccesi hanno presentato i lavori di ammodernamento e manutenzione alla scuola elementare e media Alcide De Gasperi, a partire da una mensa che sarà d'ora in poi affidata a due famosi ristoratori locali, simbolo di ricerca sul territorio e cibo genuino a chilometro zero.

L'assessore Grieco, partendo proprio da una frase di De Gasperi ("Sempre una grande coerenza tra le idee e il vostro comportamento, non solo nelle cerimonie, ma anche nella vita familiare, in quella privata e nelle scelte di carattere culturale"), ha ringraziato per l'impegno profuso dalle istituzioni locali e dalla comunità per rendere la scuola di Cutigliano migliore.

Inoltre, ha donato ad ogni  bambino un quaderno per far conoscere la nostra Regione che ha come simbolo il Pegaso, emblema di pace e di valori positivi, e un libretto della Costituzione italiana, nel quale sono presenti i valori e i principi che costituiscono elementi fondamentali, patrimonio importante da detenere per ogni cittadino fin dall'infanzia.

I commenti sono chiusi