A1, inaugurato casello Firenzuola-Mugello. Ceccarelli: “Adesso si proceda con opere collaterali”

FIRENZE - "Momenti come quello di oggi sono esempi dell'Italia migliore, quella delle opere che si concludono e che portano benefici al territorio". Così l'assessore regionale alle infrastrutture ed ai trasporti Vincenzo Ceccarelli ha commentato il taglio del nastro del nuovo casello Firenzuola-Mugello sull'A1.

Ceccarelli ha partecipato all'iniziativa questa mattina assiema al sottosegretario ai trasporti Riccardo Nencini, al con-direttore generale Nuove Opere di Autostrade per l'Italia Roberto Tomasi, ai sindaci di Barberino di Mugello e Firenzuola, Giampiero Mongatti e Claudio Scarpelli, ed a rappresentanti di tutti i Comuni del Mugello.

"Il casello - ha aggiunto l'assessore - si inserisce nel completamento di un'opera di grande rilievo sia per il Mugello che per tutta la regione. Ora rimangono da completare le opere collaterali. La Regione sta già lavorando perchè si proceda alla presentazione del progetto preliminare della Bretella di Firenzuola, in modo da poterla portare in Conferenza dei servizi, e perchè si trovi un accordo per quanto riguarda la gestione della viabilità complanare. Siamo fiduciosi che tutto questo avverrà nei prossimi mesi e per quanto ci riguarda continueremo a fare la nostra parte con attenzione e zelo".

I commenti sono chiusi