Abusivismo commerciale, oltre 2.000 oggetti sequestrati dalla Polizia Municipale

Abusivismo commerciale, oltre 2.000 oggetti sequestrati dalla Polizia Municipale

d42550 24 Settembre 2018

Il bilancio i controlli della scorsa settimana: agenti del Reparto Antidegrado in azione nel quadrilatero romano. Per 8 venditori non autorizzati scattato il maxi verbale da 5.000 euro

Oltre 2.000 articoli sequestrati e  8 venditori abusivi sanzionati con il maxi verbale da 5.000 euro. È questo il bilancio degli interventi di contrasto al commercio non autorizzato effettuati la scorsa settimana dagli agenti del Reparto Antidegrado della Polizia Municipale. I controlli e i sequestri hanno interessato il quadrilatero romano, in particolare le piazze Duomo e San Giovanni, San Lorenzo e della Repubblica, la piazza del Mercato Nuovo, via dei Bardi, via Calzaiuoli e via Calimala.

Gli agenti hanno sequestrato 1.894 oggetti a venditori che si sono dati alla fuga abbandonando la merce: si tratta essenzialmente di stampe, braccialetti, accessori per telefonia.

Sono invece stati fermati e multati 13 venditori originari di Senegal, Marocco, Bangladesh e Mali. Gli agenti hanno confiscato 251 oggetti (sempre stampe, braccialetti, accessori per telefonia ma anche statuine e  fazzoletti di carta). Per 8 di loro è scattato il verbale da 5.000 euro per violazione della Legge Regionale sul Commercio (gli agenti li hanno sorpresi mentre vendevano la merce), mentre gli altri pagheranno una sanzione da 160 euro: non sono stati colti in flagrante durante la loro attività non autorizzata ma erano in possesso di un elevato quantitativo di oggetti di cui non erano in grado di fornire la provenienza e la destinazione. (mf)

I commenti sono chiusi