“Addio a un maestro dell’ironia”. Il cordoglio di Rossi per la morte di Paolo Poli

FIRENZE - "Addio a un grande del teatro, ma anche della radio e della televisione. Addio a un maestro dell'ironia e dello sberleffo, a un uomo libero e intelligente, con una comicità irriverente, sottile e colta che giocava sui registri più diversi, da Palazzeschi a Pinocchio, da Rita da Cascia alla letteratura rosa per signorine, dalle novelle per bambini alla letteratura alta. Sul palcoscenico o davanti alle telecamere o al microfono Paolo Poli si divertiva e ci ha divertito, contribuendo a spezzare stereotipi e pregiudizi e lasciandoci un patrimonio di lucidità e leggerezza".

 

Così il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, insieme a Monica Barni e alla giunta, ricorda Paolo Poli, esprimendo il proprio cordoglio per la sua morte e la propria vicinanza alla sorella Lucia Poli.

I commenti sono chiusi