Aeroporti: Firenze; Mallegni, follia contrari a nuova pista

Aeroporti: Firenze; Mallegni, follia contrari a nuova pista

Maurizio Mallegni, senatore di Forza Italia, annuncia il sì del partito in Consiglio Regionale in merito alla variante automatica del Pit per il potenziamento dell’aeroporto Vespucci

“Credo che la follia assoluta di chi pensa che un aeroporto come quello di Firenze non debba avere una pista di 2400 metri vuol dire che nella vita al massimo è arrivato all’esterno del bordo di casa”. Lo ha detto il senatore di Forza Italia Massimo Mallegni intervenendo oggi a una conferenza stampa all’interno dello scalo fiorentino. “Credo che una Regione come questa – ha aggiunto Mallegni -, che ambisce a diventare una meta venduta nel mondo, debba avere un aeroporto efficiente nella sede principale che è Firenze. E dire che così chiude l’aeroporto di Pisa con 5,5 milioni di passeggeri in crescita significa non conoscere il mercato del turismo, dello sviluppo e dell’imprenditoria”.

Con i consiglieri regionali di Forza Italia, Marco Stella (vicepresidente dell’Assemblea toscana) e Maurizio Marchetti (capogruppo), è stata ribadita la posizione del partito nel giorno in cui il Consiglio toscano è chiamato a esprimersi in merito alla variante automatica del Pit per il potenziamento dell’aeroporto Vespucci.

“Siamo qui – ha aggiunto Stella – a ribadire il nostro ‘sì’ allo sviluppo. Per questo oggi in Consiglio regionale voteremo la proposta di risoluzione e la proposta di indirizzo che garantisce all’aeroporto di Firenze la possibilità di svilupparsi”. Per Stella, “dove lo troviamo un imprenditore che viene in Toscana crede allo sviluppo di questa terra e mette 400 milioni? E noi abbiamo il coraggio di dire di no a 400 milioni di euro e a 5mila posti di lavoro in questa infrastruttura?”.

L'articolo Aeroporti: Firenze; Mallegni, follia contrari a nuova pista proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi