Al via il “Cartorario”, un opuscolo per facilitare la raccolta di carta e cartone in centro storico

Al via il “Cartorario”, un opuscolo per facilitare la raccolta di carta e cartone in centro storico

d57672 07 Dicembre 2018

Presentato oggi a Firenze dall’assessore all’ambiente Alessia Bettini e dall’amministratore delegato di Alia Alessia Scappini

Prosegue l’impegno di Alia ed Amministrazione comunale sul tema rifiuti. E’ stato presentato oggi in Palazzo Vecchio il “Cartorario”, uno strumento di facile consultazione che ricorda orari e modalità di raccolta di carta e cartone nel centro storico di Firenze. Copertina gialla, come il colore della raccolta, permette di consultare le vie interessate dal servizio in ordine alfabetico e verificare i dettagli di esposizione per le diverse utenze, riconoscibili dal simbolo posto in alto su ogni pagina. A corredo dello strumento sono inserite anche le indicazioni sui servizi nelle festività, i contatti utili di Alia e alcune istruzioni operative sulla raccolta di carta e cartone (che cosa conferire e come). Ne sono state prodotte 45.000 copie, e sarà consegnato, a partire da oggi, alle utenze domestiche del centro storico cittadino; da gennaio 2019 riceveranno questo strumento anche le utenze non domestiche residenti nella zona. La consegna di dicembre (cittadini) sarà curata dagli informatori Alia, mentre la contattazione delle non domestiche verrà fatta dagli ispettori ambientali. Qualora gli interessati non abbiano ricevuto il Cartorario potranno ritirarlo presso gli uffici dell’azienda in Piazza della Libertà, nel seguente orario: lunedì, martedì e mercoledì 08.00-10.00; giovedì e venerdì 14.30-17.30. “Siamo venuti incontro alle richieste delle associazioni di categoria per fare più informazione sul corretto conferimento di carta e cartone nel centro storico – ha sottolineato l’assessore all’ambiente Alessia Bettini – e insieme ad Alia abbiamo realizzato questo depliant molto dettagliato e di facile consultazione che indica giorni e orari di raccolta, strada per strada. Questo nuovo strumento sarà distribuito nelle prossime settimane a 30 mila utenze domestiche e a 10 mila utenze non domestiche da personale specializzato che darà tutte le informazioni. Ricordo in particolare che i cartoni devono essere piegati e occorre sempre rispettare gli orari di raccolta per non lasciare ingombranti nelle strade del centro, un aspetto importante per il rispetto e il decoro della nostra città”. “La comunicazione è un processo dinamico, che va sempre rinnovato. Questo semplice strumento richiama tutti all’impegno quotidiano e rappresenta una tappa importante del processo condotto con tutti gli attori del territorio, in una maglia informativa fatta di condivisione e collaborazione, volta a produrre una raccolta differenziata di qualità - ha commentato l’AD di Alia, Alessia Scappini-. Se a questo poi aggiungiamo che ogni anno nel solo centro storico di Firenze vengono prodotte 6.000 tonnellate di carta e cartone è ancora più evidente la necessità di adottare strategie informative diversificate e mirate”.

I commenti sono chiusi