Al via OPEN-UP, progetto per l’imprenditoria giovanile di Giovanisì

FIRENZE - L'imprenditoria giovanile. I suoi contenuti, i suoi metodi, le sue potenzialità. E' questo il grande tema che sarà sviluppato da "OPEN UP . Istituzioni e giovani per idee innovative", il progetto promosso da Giovanisì – Regione Toscana nel contesto di Erasmus+, il programma della Commissione europea dedicato a Formazione, Istruzione, Gioventù e Sport.

Il progetto, prenderà ufficialmente il via lunedì 4 aprile, e si svilupperà in un percorso di dialogo strutturato tra giovani e rappresentati istituzionali che si confronteranno sulle tematiche dell'imprenditoria giovanile, attraverso un processo di partecipazione, scambio di prassi, emersione dei bisogni.

OPEN-UP coinvolgerà oltre 60 giovani in un percorso di 10 mesi (aprile 2016 – febbraio 2017) che toccherà la Toscana, l'Emilia-Romagna e la Puglia e che sarà caratterizzato da incontri, scambi, e che culminerà in un seminario di tre giorni in cui i giovani si confronteranno con i rappresentanti istituzionali (in larga misura giovani anch'essi) per mettere a punto idee e proposte capaci di rispondere a domande come queste: Quale imprenditoria incoraggiare?  Come incentivare i nuovi metodi di organizzazione del lavoro? Quali contenuti innovativi sostenere?

Nelle prossime settimane sarà pubblicato un avviso, di carattere nazionale, per la selezione dei 60 partecipanti. Sempre a breve verranno realizzati due contest, entrambi promossi dal partner di progetto Fondazione Sistema Toscana: il primo per la selezione di un giovane grafico under 30 che si occuperà del concept creativo di OPEN UP, il secondo perr la selezione di un giovane video-maker under 30 per la realizzazione di video backstage del seminario.

I commenti sono chiusi