Alessandro Lanzoni piano solo al Dietro Le Quinte

Alessandro Lanzoni piano solo al Dietro Le Quinte

Tra i maggiori talenti del pianismo jazz Lanzoni è in concerto giovedì 19 dicembre (ore 20.30) al Dietro Le Quinte di Sieci (Firenze), nell’ambito della rassegna “Più Piano”.

Artista in costante crescita, Alessandro Lanzoni rappresenta una sintesi della grande tradizione che va dal bebop agli anni Sessanta e Settanta, senza perdere di vista il jazz europeo e un gusto melodico contemporaneo che traspare, oltre che nell’improvvisazione, nella sua attività compositiva.

Lanzoni, che “come una spugna ha assorbito gli umori dei grandi” presenta un programma trasversale, alternando spazi di libertà improvvisativa a brani originali e del repertorio jazzistico, interpretati con il lirismo e l’intensità che contraddistinguono il suo universo musicale. Classe 1992, fiorentino, Lanzoni ha bruciato le tappe, aggiudicandosi, a soli 14 anni, il premio “Massimo Urbani”. Nel 2010 è arrivato il premio “Martial Solal” – il più prestigioso concorso francese – nel 2013 la consacrazione anche in Italia con il trionfo al Top Jazz come “miglior talento dell’anno”.

La sua formazione è frutto di un percorso sviluppato in due direzioni: gli studi “classici” al Conservatorio Cherubini di Firenze – diploma in Pianoforte e laurea in Composizione e Arrangiamento Jazz –  e l’approfondimento del linguaggio jazzistico ai corsi estivi di Siena Jazz, al Berklee College di Boston come borsista delle Clinics  di Umbria Jazz, fino al Corso Biennale InJam, nell’ambito di Siena Jazz.

Ingresso soci Acsi. Si accede con un contributo di 15 euro. Per chi lo desidera, prima del concerto, c’è l’aperitivo con buffet (ore 19,30 – 10 euro – prenotazioni ai numeri 371 4402318 e 339 7203791.

L'articolo Alessandro Lanzoni piano solo al Dietro Le Quinte proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi