Alia: da giugno a Scandicci raccolta “porta a porta”

Alia: da giugno a Scandicci raccolta “porta a porta”

Nelle vie Bachelet, di Casellina e Sette Regole da lunedì 10 giugno 2019 partirà il servizio di raccolta differenziata dei rifiuti, predisposto insieme al Comune di Scandicci. Si tratta del servizio “porta a porta” per organico, imballaggi, carta e cartone, residuo non differenziabile. Il vetro, invece, dovrà essere conferito nelle apposite campane stradali.

Per spiegare nel dettaglio qual è la zona interessata e le modalità di raccolta del nuovo servizio, e al fine di avere un confronto costruttivo sul progetto, Comune di Scandicci ed Alia organizzano un secondo incontro pubblico con i cittadini e le aziende interessate dal nuovo sistema di raccolta, che si terrà  giovedì 2 maggio 2019 alle ore 18,30 presso il Castello dell’Acciaiolo (via Pantin, 63 –  Scandicci).

La nuova modalità permetterà di aumentare la percentuale di raccolta differenziata e ne migliorerà al tempo stesso la qualità. Le famiglie e le aziende interessate riceveranno in questi giorni una lettera di Alia e del Comune di Scandicci con le informazioni sul nuovo sistema di raccolta e sull’incontro pubblico del 16 aprile.

Dai primi di maggio, alcuni informatori di Alia – muniti di tesserino di riconoscimento – contatteranno tutte le utenze coinvolte nel progetto, consegnando gratuitamente il materiale informativo e fornendo notizie dettagliate sul nuovo servizio. Gli informatori non sono autorizzati a chiedere e ricevere denaro, e in nessun caso sarà necessario il loro ingresso all’interno delle abitazioni.

Qualora non fossero trovate persone in casa o presso le aziende, sarà lasciato un avviso con le indicazioni per il ritiro del materiale.

Per ogni ulteriore informazione consultare il sito www.aliaspa.it

L'articolo Alia: da giugno a Scandicci raccolta “porta a porta” proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi