Allerta a Bruxelles, oggi chiusi anche gli uffici della Regione Toscana

FIRENZE – Gli uffici della Regione Toscana a Bruxelles in Rond Point Schuman resteranno chiusi per l'intera giornata di oggi, lunedì 23 novembre. La decisione è stata presa ieri in tarda serata in sintonia con le misure prese dal Governo belga, che ha deciso di mantenere il livello di allerta più alto (livello 4) a fronte di una minaccia definita come "seria ed imminente ".

Tutti gli appuntamenti orevisti per oggi sono quindi  annullati, fra questi la missione dell'assessore all'agricoltura Marco Remaschi e dei funzionari regionali del settore che dovevano, fra l'altro,  partecipare ad un evento organizzato dalla Commissione europea sulle foreste e sullo sviluppo rurale alla Regione Baviera. 

Per quanto riguarda i prossimi appuntamenti in calendario, la Regione valuterà se confermarli o meno secondo gli sviluppi della situazione.

Il  livello di allerta deciso per oggi a Bruxelles ha previsto, come noto, la chiusura di tutte le scuole e della metropolitana, l'annullamento di concerti ed eventi pubblici, il rinvio dei mercati settimanali e altre misure specifiche, prese comune per comune, mentre è stata lasciata ai responsabili delle imprese e delle altre istituzioni la decisione di aprire o meno. Il Parlamento europeo ha deciso di mantenere la riunione plenaria programmata questa settimana a Strasburgo e sono aperti gli uffici della Commissione.

Eccezionali misure di sicurezza sono in vigore in tutta l'area dei palazzi governativi e delle istituzioni Ue, presidiati anche dai militari belgi. Oggi pomeriggio il governo belga farà il punto e comunicherà la prosecuzione o meno dell'allerta. 

 

I commenti sono chiusi