Anche Cristina Grieco all’apertura del Museo dell’Istituto degli Innocenti

FIRENZE – E' intervenuto anche l'assessore all'istruzione, formazione e lavoro Cristina Grieco stamattina all'inaugurazione del Museo dell'Istituto degli Innocenti. Domani l'apertura al pubblico di uno spazio rinnovato, con spazi espositivi ampliati, nuovi servizi e tante attività dedicate a famiglie e bambini.

"La Giunta regionale – ha detto l'assessore - condivide con Firenze questo giorno di festa, che restituisce alla comunità toscana un gioiello di cultura e di storia. Da oggi l'apertura del museo impreziosisce ancora di più la Toscana con uno spazio che rappresenta un valore aggiunto che va ben oltre l'esposizione museale in quanto, come Regione, progettiamo insieme all'Istituto degli Innocenti l'educazione dell'infanzia, portando il nostro contributo e modello a livello nazionale. Il museo offrirà a tutti gli studenti toscani un'occasione per ampliare la loro conoscenza, per ricordare l'importanza dell'accoglienza e per offrire spiragli di speranza. Il simbolo del bambino fasciato, il Putto, oggi è il bambino rappresentato nella sua pluralità, di etnie diverse dai tanti colori di pelle che abbiamo il dovere di continuare ad accogliere e proteggere".

La Regione ha inserito il Museo nel ‘Protocollo d'intesa tra il Ministero per i beni e le attività culturali, la Regione Toscana e le Fondazioni bancarie per il coordinamento degli interventi di valorizzazione del patrimonio culturale regionale' mettendo a disposizione la somma di 7 milioni 200mila euro sul totale di 12 milioni e 800mila euro necessari al completamento dell'intervento.

I commenti sono chiusi