Apritiborgo, conferenza stampa sulla rassegna lunedì 8 agosto alle 11 a Livorno

FIRENZE - "Apritiborgo", rassegna di teatro e arti in strada a Campiglia Marittima in provincia di Livorno, festeggia la sua dodicesima edizione: un festival appunto, ma con un filo rosso fatto non solo di cultura e spettacoli ma anche di rapporti con l'Accademia delle Belle Arti di Firenze e dunque con la formazione, con una scuola di scenografia che contribuisce agli arredi del centro storico nei giorni di festa.

 

Si parte l'11 agosto e si va avanti fino al 15 dello stesso mese. Per illustrare il programma e gli obiettivi della manifestazione è convocata lunedì 8 agosto alle 11 una conferenza stampa a Livorno, negli uffici territoriali della Regione a palazzo Gherardesca in via Galilei 40 (sala riunioni I piano).

 

Parteciperà per la Regione l'assessore alla formazione Cristina Grieco e per il Comune di Campiglia Marittima il vicesindaco ed assessore alla cultura e al turismo Jacopo Bertocchi. Interverranno anche il direttore artistico della rassegna, Alberto Masoni, e il professore del corso di scenografia dell'Accademia delle Belle Arti Massimo Mattioli.

I commenti sono chiusi