Arcobaleno d’Estate: dal 19 al 21 centinaia di eventi aprono la stagione 2015

FIRENZE  -  Sarà un brindisi collettivo a dare il via alle ore 19 di sabato 20 alla terza edizione di Toscana Arcobaleno d'Estate; domenica 21 alle ore 17 sarà invece la volta del tuffo collettivo in mare su tutta la costa. La grande festa coordinata dalla Regione in collaborazione con il quotidiano La Nazione e con il supporto di Toscana Promozione, Fondazione Sistema Toscana, Toscani nel Mondo può vantare anche quest'anno centinaia di adesioni giunte da Comuni, Province, associazioni, consorzi, musei, stabilimenti balneari e termali nonché parchi e riserve.

Nel fine settimana che aprirà ufficialmente la stagione estiva 2015,  i riflettori sono puntati sulle eccellenze toscane, dai prodotti enogastronomici alle bellezze culturali e paesaggistiche; festival, concerti, mercati, degustazioni, mostre, un  insieme  di  opportunità per assaggiare il meglio dell'offerta regionale per decidere magari di tornare per approfondire uno o più aspetti.

Quasi 500 proposte tra eventi ed offerte, Tra gli appuntamenti della tre giorni: sabato 20 giugno alle 19 calici in alto per brindare ai mille colori della Toscana in una festa diffusa che si diffonderà dalle spiagge alle piazze; domenica 21 ore 17 con il tuffo collettivo in mare da Capalbio a Marina di Carrara, comprese le isole d'Elba, del Giglio e Capraia. Insieme alla Toscana brinderanno anche le associazioni dei Toscani nel Mondo a partire dal Circolo Toscani di Cordoba in Argentina. Sul sito dell'evento www.arcobalenodestate.it sono disponibili la mappa georeferenziata e i dettagli di tutte le proposte. Sempre sul sito sono pubblicate le offerte create ad hoc per l'Arcobaleno dai gestori di hotel, B&B, ristoranti, negozi e che prevedono sconti o coupon.

Da segnalare a Firenze uno degli eventi clou del weekend Arcobaleno: sabato 20 dalle ore 15 all'Ippodromo del Visarno, il World Refugee Day Live organizzato da UNHCR - Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati. Sul palco si esibiranno in una vera e propria maratona musicale di ben 16 ore: Elisa, Piero Pelù, Bandabardò, Virginiana Miller, Enrico Ruggeri, Gatti Mezzi e tanti altri. Un grande concerto a favore delle oltre 50 milioni di persone che in tutto il mondo sono costrette a fuggire a causa di guerre, persecuzioni e violazioni dei diritti umani. Con ogni biglietto di 10 euro l'UNHCR garantirà 1 mese di acqua potabile a un rifugiato.

I commenti sono chiusi