Aree di crisi, venerdì 12 la firma dei protocolli di insediamento per Livorno e Piombino

FIRENZE - Venerdì 12 maggio, saranno sottoscritti i protocolli di insediamento per le aree di crisi industriale complessa di Livorno e Piombino.

Si tratta di atti, relativi ai due accordi di programma tra Governo nazionale, Regione Toscana, Ministero dello Sviluppo economico ed Enti locali interessati, che riguardano il finanziamento di progetti industriali presentati da imprese sui bandi regionali che sostengono iniziative finalizzate a garantire nuova occupazione.

La firma dei protocolli di insediamento, cui parteciperà il presidente della Regione, Enrico Rossi, si terrà alle 12,30 nella sala stampa Cutuli di Palazzo Strozzi Sacrati, sede della presidenza della Regione. 

All'incontro con i giornalisti parteciperanno i rappresentanti dei dodici gruppi aziendali che si sono aggiudicati la prima parte dei finanziamenti. Le imprese operano nei territori di Livorno, Collesalvetti, Rosignano Marittimo, Valdicornia e Piombino.

 

 

 

I commenti sono chiusi