Arezzo: scattato allarme antincendio in Archivio Stato dove morirono lavoratori

Arezzo: scattato allarme antincendio in Archivio Stato dove morirono lavoratori

E’ scattato l’allarme antincendio all’Archivio di Stato di Arezzo dove il 20 settembre scorso a causa di una fuoriuscita di argon morirono due dipendenti.

L’allarme ha iniziato a suonare intorno alle 12,30 mentre il centro storico dove ha sede l’edificio era affollato di turisti. I vigili del fuoco hanno effettuato saggi esterni per capire se vi sia stata fuoriuscita di gas in attesa del magistrato, il pm Laura Taddei che conduce le
indagini sull’infortunio mortale di tre settimane fa.

L’allarme è scattato nella sala consultazione e ha continuato a suonare per circa quaranta minuti. All’arrivo del custode i pompieri sono entrati nell’edificio con le speciali tute e i respiratori, aprendo immediatamente le finestre. Attualmente sono in corso verifiche per capire cosa sia accaduto e se vi sia stata o no una fuoriuscita di argon.

L'articolo Arezzo: scattato allarme antincendio in Archivio Stato dove morirono lavoratori proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi