“Arie Sacre”, sabato 6 il concerto nella chiesa di Ognissanti

FIRENZE - Si tiene domani, sabato 6 maggio, alle ore 21, nella chiesa di Ognissanti il concerto di musica sacra "Arie Sacre", terza tappa del "Sintomi di Felicità Tour 2017", che questa volta sarà a favore dell'associazione "Vorrei prendere il treno onlus". Il concerto vedrà impegnato il fondatore dell'associazione, Iacopo Melio, come voce recitante della serata. Gli interpreti saranno Marco Voleri, tenore, Maria Billeri, soprano, Mario Cassi, baritono, Laura Pasqualetti, pianista. Il concerto sarà a ingresso gratuito, durante la serata saranno raccolte donazioni per "Vorrei prendere il treno onlus".

Il "Sintomi di Felicità Tour 2017" è patrocinato dal Comitato Paralimpico Italiano, da AISM, (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) ed anche il Parlamento Europeo ha accettato il patrocinio (la lettera ufficiale è in arrivo). Anche la Regione Toscana ha dato il suo patrocinio. Molte altre le collaborazioni di prestigio: l' A.N.C.R.I (Associazione Nazionale Cavalieri al Merito della Repubblica Italiana), il Rotary, i comuni di Lucca e Pontremoli e la Fiera di San Pancrazio, Lucca Ospitale. I media partner saranno Avvenire e TV2000. Tra gli sponsor che supportano il tour anche il CNA Toscana e la Fondazione Cariplo.

"E' davvero molto bello che due associazioni uniscano le loro forze con l'obiettivo comune di migliorare la qualità di vita dei disabili - dice l'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi - Molto volentieri, dunque, come Regione abbiamo dato il patrocinio a questa iniziativa che, attraverso un'occasione culturale quale il concerto di arie sacre, vuole richiamare l'attenzione e sensibilizzare l'opinione pubblica sulle difficoltà e i disagi che i disabili devono affrontare per condurre una vita normale. Abbattere le barriere architettoniche è già un bell'impegno, ma l'impegno ancora più importante e ambizioso è abbattere le barriere mentali e culturali".

"La storia di Marco mi è subito piaciuta - racconta Iacopo Melio – e ho deciso immediatamente di partecipare al suo tour e fare qualcosa di bello insieme. Combattiamo due battaglie differenti ma in fondo uguali: entrambi vogliamo portare gioia e speranza a chi vive nel disagio di una malattia o di un handicap". E Iacopo nel gennaio del 2015 ha creato La Onlus #vorreiprendereiltreno che si pone come obiettivo quello di sensibilizzare alla disabilità, in particolar modo all'abbattimento delle barriere architettoniche e culturali attraverso progetti concreti sul territorio, ma anche con un'attività mediatica costante ed efficiente sui social network".

I commenti sono chiusi