Assessore Grieco al job fair di Torino: “Ottima occasione di confronto sulle politiche del lavoro”

FIRENZE - "Una significativa occasione di confronto tra tutti i soggetti in un momento cruciale per le politiche attive del lavoro in Italia", Così l'assessore regionale a istruzione e formazione Cristina Grieco ha sintetizzato i contenuti di "Iolavoro", la manifestazione di job fair per chi cerca e offre lavoro che si è aperta oggi al Pala Alpitour di Torino .
 

L'assessore anche in qualità di coordinatrice della IX commissione della Conferenza Stato Regioni ha partecipato all'inaugurazione della tre giorni torinese insieme e al sindaco di Torino Piero Fassino e al presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino e poi è intrvenuta alla conferenza organizzata, nell'ambito di Iolavoro per fare il punto sull'attuazione del Jobs act.

"Quello in cui ci troviamo attualmente– ha commentato - è un crocevia decisivo per le politiche del lavoro: l'avvio del jobs act e la fase di riorganizzazione dei servizi per il lavoro hanno avviato dinamiche di cambiamento nel funzionamento delle politiche attive per il lavoro che, è fondamentale, producano ripercussioni positive per i cittadini.
Ma anche altre riforme approvate o in itinere in questo periodo possono avere effetti sul mondo della formazione e del lavoro: penso alla riforma della scuola che prevede una nuova modalità di relazione tra mondo della scuola e delle imprese con l'alternanza scuola lavoro, e alla riforma costituzionale con la quale si rivedono le competenze tra Regioni e Stato".

 

"In questa fase – ha concluso la Grieco - mantenere un dialogo e un confronto inter-istituzionale è importante. La manifestazione di Torino rientra in questo percorso. E, devo dire, in tutti i soggetti (istituzioni, sindacati, rappresentanti delle imprese) con cui mi sono confrontata oggi ho colto segnali significativi di impegno e di volontà di migliorare il sistema del lavoro per far crescere il nostro Paese".  

I commenti sono chiusi