Ataf, esposto Rsu contro utente FB che plaude a idea di sparare a autista

Ataf, esposto Rsu contro utente FB che plaude a idea di sparare a autista

L’esposto contro la persona che, domenica 23 luglio, esprimeva soddisfazione qualora si fosse sparato a un autista Ataf.

La Rsu di Ataf ha deciso di presentare un esposto alla magistratura dopo le parole di un utente Facebook che, domenica 23 luglio, esprimeva soddisfazione qualora si fosse sparato a un autista Ataf. L’episodio, spiega
una nota, è avvenuto dopo che si è diffusa la notizia che un bus
della linea 35 era stato colpito da uno sparo, poi rivelatasi una sassata, che ne aveva infranto un vetro laterale. A commento del fatto un utente Facebook ha scritto: “Penso sia una bufala ma se avessero sparato all’autista sarei felice”. La Rsu di Ataf Gestioni ha ritenuto opportuno interpellare la magistratura per “verificare la sussistenza di estremi di reato nella suddetta
frase, e, qualora fossero ravvisati, ha chiesto di procedere a livello civile e penale contro l’autore”.

Secondo Michele Lulurgas rappresentante della Rsu Ataf in quota Filt Cgil,
“troppi sono stati gli episodi di violenza, fisica e verbale, che hanno visto come vittime gli autisti Ataf: sebbene sia comprensibile il disagio vissuto dai cittadini, che ormai da anni subiscono un servizio di bus non all’altezza della fama e
dei bisogni di Firenze e di chi vive la città, bisogna capire che l’autista subisce questa situazione come e più dei cittadini; chi sta fermo un’ora nel traffico fiorentino, deve pensare che per l’autista questa situazione si moltiplica per
sette, e che a questo si deve sommare il disagio di guidare un mezzo di 12 o 18 metri in una situazione di traffico caotico. La professionalità e l’umanità dell’autista del bus vanno rispettate, ed in tale direzione va l’esposto presentato dalla Rsu”.

L'articolo Ataf, esposto Rsu contro utente FB che plaude a idea di sparare a autista proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi

Ataf, esposto Rsu contro utente FB che plaude a idea di sparare a autista

Ataf, esposto Rsu contro utente FB che plaude a idea di sparare a autista

L’esposto contro la persona che, domenica 23 luglio, esprimeva soddisfazione qualora si fosse sparato a un autista Ataf.

La Rsu di Ataf ha deciso di presentare un esposto alla magistratura dopo le parole di un utente Facebook che, domenica 23 luglio, esprimeva soddisfazione qualora si fosse sparato a un autista Ataf. L’episodio, spiega
una nota, è avvenuto dopo che si è diffusa la notizia che un bus
della linea 35 era stato colpito da uno sparo, poi rivelatasi una sassata, che ne aveva infranto un vetro laterale. A commento del fatto un utente Facebook ha scritto: “Penso sia una bufala ma se avessero sparato all’autista sarei felice”. La Rsu di Ataf Gestioni ha ritenuto opportuno interpellare la magistratura per “verificare la sussistenza di estremi di reato nella suddetta
frase, e, qualora fossero ravvisati, ha chiesto di procedere a livello civile e penale contro l’autore”.

Secondo Michele Lulurgas rappresentante della Rsu Ataf in quota Filt Cgil,
“troppi sono stati gli episodi di violenza, fisica e verbale, che hanno visto come vittime gli autisti Ataf: sebbene sia comprensibile il disagio vissuto dai cittadini, che ormai da anni subiscono un servizio di bus non all’altezza della fama e
dei bisogni di Firenze e di chi vive la città, bisogna capire che l’autista subisce questa situazione come e più dei cittadini; chi sta fermo un’ora nel traffico fiorentino, deve pensare che per l’autista questa situazione si moltiplica per
sette, e che a questo si deve sommare il disagio di guidare un mezzo di 12 o 18 metri in una situazione di traffico caotico. La professionalità e l’umanità dell’autista del bus vanno rispettate, ed in tale direzione va l’esposto presentato dalla Rsu”.

L'articolo Ataf, esposto Rsu contro utente FB che plaude a idea di sparare a autista proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi

Ataf, esposto Rsu contro utente FB che plaude a idea di sparare a autista

Ataf, esposto Rsu contro utente FB che plaude a idea di sparare a autista

L’esposto contro la persona che, domenica 23 luglio, esprimeva soddisfazione qualora si fosse sparato a un autista Ataf.

La Rsu di Ataf ha deciso di presentare un esposto alla magistratura dopo le parole di un utente Facebook che, domenica 23 luglio, esprimeva soddisfazione qualora si fosse sparato a un autista Ataf. L’episodio, spiega
una nota, è avvenuto dopo che si è diffusa la notizia che un bus
della linea 35 era stato colpito da uno sparo, poi rivelatasi una sassata, che ne aveva infranto un vetro laterale. A commento del fatto un utente Facebook ha scritto: “Penso sia una bufala ma se avessero sparato all’autista sarei felice”. La Rsu di Ataf Gestioni ha ritenuto opportuno interpellare la magistratura per “verificare la sussistenza di estremi di reato nella suddetta
frase, e, qualora fossero ravvisati, ha chiesto di procedere a livello civile e penale contro l’autore”.

Secondo Michele Lulurgas rappresentante della Rsu Ataf in quota Filt Cgil,
“troppi sono stati gli episodi di violenza, fisica e verbale, che hanno visto come vittime gli autisti Ataf: sebbene sia comprensibile il disagio vissuto dai cittadini, che ormai da anni subiscono un servizio di bus non all’altezza della fama e
dei bisogni di Firenze e di chi vive la città, bisogna capire che l’autista subisce questa situazione come e più dei cittadini; chi sta fermo un’ora nel traffico fiorentino, deve pensare che per l’autista questa situazione si moltiplica per
sette, e che a questo si deve sommare il disagio di guidare un mezzo di 12 o 18 metri in una situazione di traffico caotico. La professionalità e l’umanità dell’autista del bus vanno rispettate, ed in tale direzione va l’esposto presentato dalla Rsu”.

L'articolo Ataf, esposto Rsu contro utente FB che plaude a idea di sparare a autista proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi