Ataf, RSU: basta aggressioni o ci fermiano!

Ataf, RSU: basta aggressioni o ci fermiano!

I sindacati dopo le ennesime aggressione: “al prossimo episodio grave di aggressione, indiremo lo sciopero immediato, come prevede la legge 146/90 art.2 comma 7, ed entro le successive 48 ore dall’episodio di aggressione, chiederemo agli autisti che raggiungeranno i capolinea dopo le 10.00, di scioperare e di rientrare in deposito, rimanendoci fino alle 11.45”

Come sarà già noto, nei giorni di giovedì 20 e sabato 22 dicembre ci sono stati due ulteriori episodi di aggressione ai danni di lavoratori ATAF, entrambi terminati al Pronto Soccorso. Non pensiamo siano necessarie tante parole per commentare ancora i fatti in questione, se non solo per ricordare che occorrerebbero deterrenti forti nei confronti di chi compie fatti di violenza verso chi lavora per svolgere un pubblico servizio; eppure, al di là delle parole di circostanza, poco ci sembra che facciano sia l’Azienda, che il Comune. In ogni caso, vista la situazione, come RSU abbiamo deciso di intraprendere una posizione forte a tutela dei lavoratori di ATAF: al prossimo episodio grave di aggressione, indiremo lo sciopero immediato, come prevede la legge 146/90 art.2 comma 7, ed entro le successive 48 ore dall’episodio di aggressione, chiederemo agli autisti che raggiungeranno i capolinea dopo le 10.00, di scioperare e di rientrare in deposito, rimanendoci fino alle 11.45, così che almeno da parte nostra ci sia un segnale chiaro nei confronti di chi compie atti inaccettabili.

L'articolo Ataf, RSU: basta aggressioni o ci fermiano! proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi