A Vinci la Festa dell’Unicorno dal 27 al 29 luglio

Torna a Vinci (Fi) dal 27 al 29 luglio la Festa dell'Unicorno, festival fantasy con in programma oltre 100 spettacoli al giorno. La XIV edizione vedrà 9 aree tematiche, una delle quali interamente dedicata ai bambini. Nel centro storico saranno allestite ambientazioni medievali, horror, di fantascienza ed uno spazio dedicato alla musica. Presenti arte di strada, animazioni, cosplay, laboratori.

Vedi qui il programma completo www.festaunicorno.com

Servizi per l’export, accesso ai finanziamenti più facile e veloce per le imprese

FIRENZE – Cambiano le modalità per accedere alle agevolazioni  della Regione per l'acquisto di servizi a supporto dell'export delle Pmi che operano nel settore manifatturiero e delle imprese del settore turistico.

Il bando ‘Incentivi all'acquisto di servizi a supporto dell'internazionalizzazione in favore delle PMI', lanciato il  23 aprile scorso con 8,5 milioni di euro finanziati dal Por Fesr
2014-2020, sarà chiuso a partire dal 1 agosto per dare seguito alle nuove modalità che saranno riprese da un nuovo bando, che verrà pubblicato i primi di settembre.

Procedure automatiche e a sportello
Le nuove modalità renderanno più semplice e veloce fare domanda, rendendo lo strumento meglio orientato alle esigenze delle imprese toscane.  Così come per l'edizione aperta ad aprile, si conferma la modalità di selezione delle domande "a sportello", che consente di abbreviare notevolmente i tempi di concessione del contributo alle imprese che risultano idonee, con un flusso continuo nell'apertura delle istanze di finanziamento.    

La novità ha avuto il via libera della giunta che ha approvato nell'uiltima seduta una delibera proposta dall'assessore alle attività produttive Stefano Ciuoffo.

"Il nuovo bando, che vedrà la luce nei prossimi giorni - ha spiegato Ciuoffo - propone una ulteriore semplificazione delle procedure, uniformando i criteri di selezione adottati per le due tipologie di imprese interessate, ovvero manifatturiero e turismo, inserendo un meccanismo automatico nell'attribuzione dei punteggi che non richiederà più l'intervento di una commissione tecnica, riducendo il tempo di risposta. I nuovi criteri di selezione saranno, ancora più che in passato, improntati  alla qualità e solidità dei progetti presentati e le premialità terranno conto del contributo dato alla soluzione di criticità ambientali o sociali, alla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, all'incremento dell'occupazione".

Il bando rientra nell'attuazione del Por Fesr 2014-2020 ed è inoltre parte del progetto Giovanisì, realizzato dalla Regione per sostenere l'autonomia giovanile, prevedendo premialità specifiche per i progetti presentati da imprenditori under 40.  

Sviluppare reti commerciali all'estero 
L'obiettivo è incentivare investimenti per lo sviluppo di reti commerciali all'estero attraverso l'acquisizione di servizi all'internazionalizzazione per la partecipazione a fiere e saloni
internazionali, per la promozione di prodotti e servizi su mercati internazionali mediante utilizzo di uffici o sale espositive all'estero, per servizi promozionali, di supporto specialistico
all'internazionalizzazione e all'innovazione commerciale su nuovi mercati. "Stimolare e incoraggiare le imprese toscane – ha spiegato l'assessore - a investire in servizi che le aiutino a proiettarsi e a consolidarsi sui mercati internazionali è una priorità della Regione che per questo scopo  in oltre dieci anni ha messo sul piatto più di 56 milioni di euro, finanziando più di 800 progetti".

Chi può fare domanda
Possono partecipare al bando, oltre alle Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI), anche i liberi professionisti. La partecipazione può avvenire in forma singola o associata, reti di imprese con personalità  giuridica, reti di imprese senza personalità giuridica (Rete-Contratto), Consorzi, Società consortili. L'aiuto, concesso in regime ‘de minimis', è un contributo in conto capitale, anche nella forma di voucher (limitatamente alle spese rivolte a fornitori nazionali), nella misura massima del 50% del valore del progetto, con
massimali di spesa e intensità di aiuto diversi a seconda delle attività del programma e delle dimensioni delle imprese. Le domande dovranno  essere inoltrate esclusivamente on-line accedendo al sistema gestionale  di Sviluppo Toscana S.p.A. Informazioni anche sul sito di Giovanisì.

Tutti i progetti finanziati in passato
Il primo bando a sostegno dei processi di internalizzazione risale al 2007 è stato finanziato con risorse regionali pari a 8,5 mln, 109 i progetti ammessi. Ai bandi successivi (2009, 2011 e 2013), rivolti esclusivamente alle imprese manifatturiere, vennero assegnate risorse statali (FAS 2007-2013) per oltre 25 milioni che hanno finanziato 256
progetti.

Le successive edizioni 2014, 2016, 2017, finanziate con risorse Por Fesr 2014-2020, hanno finanziato 469 progetti di 619 imprese,  alle quali sono stati complessivamente concessi 22,8 milioni.

L'edizione 2018 - attualmente aperta e che sarà sospesa soltanto nel mese di agosto - ha già ricevuto richieste per 4,5 milioni di euro di contributi,  di cui quasi 1 milione concesso entro 60 giorni dalla presentazione delle domande grazie alla modalità di selezione a sportello.
 

Scarlino Energia, presto autorizzazione all’impianto e stop a riduzioni di personale

FIRENZE - Nei prossimi giorni la giunta regionale procederà con l'approvazione definitiva dell'atto di autorizzazione all'impianto di Scarlino Energia dopo le conclusioni raggiunte l'11 luglio scorso dalla conferenza decisoria per l'apertura dell'impianto. Lo ha annunciato oggi il consigliere del presidente per il lavoro Gianfranco Simoncini nel corso dell'incontro con le Organizzazioni sindacali per fare il punto sulla complessa vicenda.

Simoncini ha informato i sindacati di aver contrattato l'azienda che, data la situazione, ha confermato di non avere intenzione di procedere agli atti unilaterali di riduzione del personale.
Le orgnizzazioni sindacali si sono dette soddisfatte dell'informativa ricevuta e del contributo della Regione.       

Turismo e crociere a Livorno, un convegno giovedì 19 luglio per fare il punto

FIRENZE - Una riflessione a tutto tondo sul turismo crocieristico e sulle strategie da mettere in atto per rafforzare un settore che appare in crescita e che rkisulta cruciale per lo sviluppo del porto di Livorno, sarà fatta giovedì 19 luglio a Livorno, dalle 9.,30, nel corso del convegno alla Fotezza Vecchia dal titolo "Welcome to Livorno, port for Tuscany".

L'incontro è organizzato dalla Regione con Porto di Livorno 2000, Camera di Commercio Maremma e Tirreno, Autorità Portuale Mar Tirreno settentrionale, Irpet e Toscana Promozione Turistica.

A fare le conclusioni al ternine della mattinata di lavori sarà l'assessore regoionale alle attività produttive e turismo Stefano Ciuoffo, mentre i saluti istituzionali saranno fatti dal Presidente Autorità portuale Stefano Corsini, dal sindaco di Livorno Filippo Nogarin, dal presidente della Camera di Commercio Maremma e Tirreno Riccardo Breda, dal presidente del Porto di Lvorno 200 Luciano Guerrieri.
 
Il ricercatore Irpet Enrico Conti preseterà uno studio sui movimenti turistici legati alle crociere attorno al quale si svilupperà il dibattito con una tavola rotonda, con numerosi e qualificati contributi, a partire dalle 11.
 
 

Programma 

Piogge e temporali forti, peggioramento nella serata di oggi lunedì 16 luglio

FIRENZE - La perturbazione nord atlantica che da ieri transita sulla penisola arriverà oggi in Toscana dove in serata si rafforzeranno i fenomeni già previsti per la giornata di oggi, in particolare nelle zone centro meridionali della regione, con rovesci e temporali sparsi, anche di forte intensità e abbassamento delle temperature. 

Domani, martedì, generale miglioramento, salvo possibilità di locali temporali pomeridiani sui rilievi causati da infiltrazioni d'aria fredda in quota.
 
Per questo la Sala operativa unica della protezione civile regionale (Soup) ha emesso un avviso di criticità con codice arancione (per le province centro meridionali, compresa Firenze) e giallo (per la costa nord e la Lungiana). L'avviso di criticità è valido a partire dalle 18 di oggi lunedì 16 luglio fino alle 23.59.  
 
PIOGGIA: dal pomeriggio di oggi e fino alle prime ore di domani, martedì, possibilità di rovesci sparsi e temporali, anche di forte intensità, più probabili e frequenti sulle province centro-meridionali. Cumulati medi significativi e massimi puntuali elevati o localmente molto elevati, in particolare sulle aree centro-meridionali. Intensità orarie attese fino a molto forti.
 
TEMPORALI: dal pomeriggio di oggi e fino alle prime ore di domani, martedì, possibili temporali di forte intensità, più probabili e frequenti sulle province centro meridionali. Possibilità di forti forte raffiche di vento e grandinate durante i temporali. Nel pomeriggio di domani, martedì, possibilità di locali temporali nelle zone interne con raffiche di vento e grandinate solo occasionali.
 
Per informazioni più dettagliate e per le norme di comportamento da tenere in occasione di tali fenomeni consultare la pagina www.regione.toscana.it/allertameteo.