Nuovo Questore Firenze: “prevenzione nostro core business”

Nuovo Questore Firenze: “prevenzione nostro core business”

Cambio al vertice della Questura di Firenze: il nuovo questore è Armando Nanei, che succede ad Alberto Intini, promosso prefetto a Imperia. oggi l’incontro stampa con i giornalisti che Nanei ha definito ‘gli occhi della città’ sottolineando l’importanza reciproca di un rapporto basato su correttezza, trasparenza e sincerità.

Il nuovo questore incontrerà la prefetta Lega e poi successivamente gli organi istituzionali, laici e religiosi della città. “Non ho chiesto molto voglio farmi una miaidea dei bisogni di Firenze una città in cui sono onorrato di arrivare. La prevenzione è il core business della Polizia, è fondamentale, mi metto dalla parte dei cittadini. A noi piacerebbe arrivare a zero, ma la prevenzione oggi è al centro della strategia della Questura. La gente ci vuole vedere e ci vuole bene quando facciamo bene il nostro lavoro” sono state le prime parole di Nanei che ha risposto anche in merito ai 250 agenti che Il capoluogo toscano attende da novembre.

 

L'articolo Nuovo Questore Firenze: “prevenzione nostro core business” proviene da www.controradio.it.

Sindaci della Piana a manifestazione contro aeroporto Firenze

Sindaci della Piana a manifestazione contro aeroporto Firenze

Adesione dei sei sindaci della Piana tra le province di Firenze e Prato alla manifestazione contro l’ampliamento dell’aeroporto di Firenze in programma il 30 marzo prossimo.

E’ quanto si spiega in una lettera che porta la firma dei primi cittadini di Prato Matteo Biffoni, di Campi Bisenzio Emiliano Fossi, di Poggio a Caiano Francesco Puggelli, di Carmignano Edoardo Prestanti, di Calenzano Alessio Biagioli e di Sesto Fiorentino Lorenzo Falchi.

Nella lettera si ricorda che il Governo, “senza dare ascolto alle istanze delle comunità locali” il 6 febbraio “ha deciso di andare avanti con un progetto che avrà pesantissime conseguenze sul futuro del nostro territorio e sul suo sviluppo, cancellando il Parco della Piana e vanificando oltre 30 anni di pianificazione urbanistica. L’esito della Conferenza dei servizi non ha però messo la parola fine alla battaglia contro la realizzazione del nuovo aeroporto di Firenze. Pensiamo che siano valide ed attuali tutte le motivazioni che ci hanno portato a presentare il ricorso al Tar che andrà in udienza il prossimo 3 aprile e che potrebbe rimettere in discussione un’opera impattante, legata ad una visione di futuro limitata che avvantaggia pochi a scapito di molti”.

Il prossimo 30 marzo si ricorda poi che “tanti cittadini, comitati e associazioni daranno vita ad una grande manifestazione per difendere il territorio”: “Noi condividiamo quelle istanze per ribadire il nostro impegno contro un progetto profondamente sbagliato”.

L'articolo Sindaci della Piana a manifestazione contro aeroporto Firenze proviene da www.controradio.it.

Sindaci della Piana a manifestazione contro aeroporto Firenze

Sindaci della Piana a manifestazione contro aeroporto Firenze

Adesione dei sei sindaci della Piana tra le province di Firenze e Prato alla manifestazione contro l’ampliamento dell’aeroporto di Firenze in programma il 30 marzo prossimo.

E’ quanto si spiega in una lettera che porta la firma dei primi cittadini di Prato Matteo Biffoni, di Campi Bisenzio Emiliano Fossi, di Poggio a Caiano Francesco Puggelli, di Carmignano Edoardo Prestanti, di Calenzano Alessio Biagioli e di Sesto Fiorentino Lorenzo Falchi.

Nella lettera si ricorda che il Governo, “senza dare ascolto alle istanze delle comunità locali” il 6 febbraio “ha deciso di andare avanti con un progetto che avrà pesantissime conseguenze sul futuro del nostro territorio e sul suo sviluppo, cancellando il Parco della Piana e vanificando oltre 30 anni di pianificazione urbanistica. L’esito della Conferenza dei servizi non ha però messo la parola fine alla battaglia contro la realizzazione del nuovo aeroporto di Firenze. Pensiamo che siano valide ed attuali tutte le motivazioni che ci hanno portato a presentare il ricorso al Tar che andrà in udienza il prossimo 3 aprile e che potrebbe rimettere in discussione un’opera impattante, legata ad una visione di futuro limitata che avvantaggia pochi a scapito di molti”.

Il prossimo 30 marzo si ricorda poi che “tanti cittadini, comitati e associazioni daranno vita ad una grande manifestazione per difendere il territorio”: “Noi condividiamo quelle istanze per ribadire il nostro impegno contro un progetto profondamente sbagliato”.

L'articolo Sindaci della Piana a manifestazione contro aeroporto Firenze proviene da www.controradio.it.

Transenne: Torselli Fdi, “chi le ha messe in sicurezza per il vento?”

Transenne: Torselli Fdi, “chi le ha messe in sicurezza per il vento?”

“In viale Belfiore, questa mattina, a causa del vento, ‘volavano’ transenne stradali, mettendo a serio rischio l’incolumità dei passanti e costringendo motociclisti e automobilisti a pericolosissimi slalom e brusche frenate”. Questo è quanto dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia-Firenze in Movimento, Francesco Torselli.

“Possibile che l’amministrazione comunale, che da giorni sta tempestando i network cittadini con questa emergenza vento, non abbia pensato a mettere in sicurezza le centinaia di transenne che – aggiunge il consigliere comunale –  negli ultimi anni, ha sparpagliato in tutta la città? È inutile: amministratori inadeguati e impreparati lo sono stati per 5 anni e lo saranno fino all’ultimo giorno in cui resteranno in carica!”

L'articolo Transenne: Torselli Fdi, “chi le ha messe in sicurezza per il vento?” proviene da www.controradio.it.

Transenne: Torselli Fdi, “chi le ha messe in sicurezza per il vento?”

Transenne: Torselli Fdi, “chi le ha messe in sicurezza per il vento?”

“In viale Belfiore, questa mattina, a causa del vento, ‘volavano’ transenne stradali, mettendo a serio rischio l’incolumità dei passanti e costringendo motociclisti e automobilisti a pericolosissimi slalom e brusche frenate”. Questo è quanto dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia-Firenze in Movimento, Francesco Torselli.

“Possibile che l’amministrazione comunale, che da giorni sta tempestando i network cittadini con questa emergenza vento, non abbia pensato a mettere in sicurezza le centinaia di transenne che – aggiunge il consigliere comunale –  negli ultimi anni, ha sparpagliato in tutta la città? È inutile: amministratori inadeguati e impreparati lo sono stati per 5 anni e lo saranno fino all’ultimo giorno in cui resteranno in carica!”

L'articolo Transenne: Torselli Fdi, “chi le ha messe in sicurezza per il vento?” proviene da www.controradio.it.