Segnalata strada dissestata al vigile di quartiere, dopo due giorni l’intervento di sistemazione

Segnalata strada dissestata al vigile di quartiere, dopo due giorni l’intervento di sistemazione

d42550 06 Giugno 2018

I lavori nell'area parcheggio di piazza Ferrucci

È stato già ripristinato il tratto di strada nell’area parcheggio di piazza Ferrucci oggetto di una segnalazione arrivata due giorni fa al vigile di quartiere. Stamattina due agenti del Quartiere 3 insieme alla SAS hanno effettuato l’intervento con bitume a caldo risistemando il manto stradale a tempo di record. (mf)

Tramvia, continuano le asfaltature lungo la linea 3

Tramvia, continuano le asfaltature lungo la linea 3

d42550 06 Giugno 2018

Proseguono le asfaltature della viabilità lungo la linea 3. Questa sera in orario notturno (21-6) è in programma la continuazione dei lavori in via Vittorio Emanuele II con la chiusura del tratto via Alderotti-via Celso. (mf)

Sicurezza stradale, stamani posto di controllo con telelaser. Multati due automobilisti che “sfarettavano” per avvisare gli altri conducenti

Sicurezza stradale, stamani posto di controllo con telelaser. Multati due automobilisti che “sfarettavano” per avvisare gli altri conducenti

d42550 06 Giugno 2018

Gli agenti dell’Autoreparto fermano e sanzionano un automobilista che sfrecciava a 88 chilometri all’ora in via della Chimera

Continuano gli interventi della Polizia Municipale in materia di sicurezza stradale. Stamattina una pattuglia dell’Autoreparto ha allestito un posto di controllo per il rispetto dei limiti di velocità con l’utilizzo del tele laser in via della Chimera, in uscita città. Con l’apparecchio gli agenti hanno multato un automobilista pizzicato a guidare a una velocità di 88 chilometri all’ora dove il limite previsto è di 50. Per lui oltre a un verbale da 169 euro anche il taglio di tre punti/patente. Nel corso della mattina, poi, gli agenti hanno notato come i veicoli che arrivavano nei pressi del posto di controllo rispettavano rigorosamente il limite di velocità. Una circostanza che ha li insospettiti perché inusuale in quella strada. Una pattuglia di motociclisti si è quindi spostata in direzione Gignoro e il sospetto è diventato realtà: gli automobilisti diretti in ingresso città infatti “sfarettavano” agli altri conducenti per avvertirli della presenza della pattuglia.

La Polizia Municipale ricorda che è vietato fare un uso improprio dei dispositivi di illuminazione: questo comportamento non solo non rende possibile l’individuazione di altre gravi infrazioni, come la mancanza di assicurazione,  ma mette in pericolo gli operatori di Polizia allertando eventuali malintenzionati. Per questo motivo gli agenti stamani hanno quindi sanzionato due automobilisti (un uomo e una donna): verbale da 41 euro e taglio di un punto/patente. (mf)

 

Noleggia un’auto di lusso ma sbaglia strada investendo uno scooterista, nei guai giovane statunitense

Noleggia un’auto di lusso ma sbaglia strada investendo uno scooterista, nei guai giovane statunitense

d42550 06 Giugno 2018

L’incidente è avvenuto stamani in via Palagio degli Spini. Secondo il conducente, che ha imboccato una strada contro mano, la “colpa” sarebbe delle indicazioni del navigatore

Ha pensato di visitare Firenze a bordo di un’auto di lusso e con il padre è andato a noleggiarne una. Peccato che poco dopo ha imboccato una strada contro mano investendo uno scooterista, finito all’ospedale in gravi condizioni. Il protagonista della vicenda è un 26enne turista statunitense. Il giovane stamani ha noleggiato un’auto di lusso in via Palagio degli Spini, sotto la ferrovia, e si è messo alla guida con accanto il padre. Non essendo pratico del luogo, il giovane ha inserito il navigatore satellitare che, secondo quando ha raccontato agli agenti, gli ha indicato di effettuare la manovra di svolta a sinistra indirizzandolo nella direzione contraria rispetto a quella consentita per tornare verso il Viadotto all’Indiano. Questo mentre stava arrivando un scooter, condotto da un fiorentino di 68 anni che non ha fatto in tempo ad evitare l’impatto. L’uomo è finito sotto l'auto ed è stato portato in codice rosso all’ospedale dove è stata confermata la gravità delle sue condizioni. Nessuna lesione per il conducente e il passeggero dell’auto. Sull’incidente sono intervenuti gli agenti dell’Autoreparto che hanno contestato al giovane due verbali: il primo per non aver osservato la direzione obbligatoria stabilita dalla segnaletica stradale (41 euro) e il secondo per aver eseguito la svolta a sinistra non usando prudenza (41 euro e due punti sulla patente). Inoltre gli agenti gli hanno ritirato la patente e, nel caso in cui le lesioni allo scooterista si confermassero gravi, per il giovane scatterà anche la denuncia per lesioni su sinistro stradale. (mf)

 

Sfila il portafoglio a un turista, fermato e denunciato dalla Polizia Municipale

Sfila il portafoglio a un turista, fermato e denunciato dalla Polizia Municipale

d42550 06 Giugno 2018

Il ladro bloccato dallo stesso derubato e dagli agenti del Reparto Tecnologie di Supporto che passavano in auto

Stavano passando in auto quando hanno visto in diretta un alterco tra due uomini e si sono fermati per dividerli. E dal racconto di uno dei due hanno ricostruito che era appena avvenuto un furto, poi sventato dalla prontezza del derubato. È successo ieri pomeriggio in via del Ponte alle Mosse. Un turista belga stava scendendo da un bus quando gli si è affiancato un uomo che, approfittando di un suo attimo di distrazione, gli ha sfilato il portafoglio. Il turista però si è reso immediatamente conto di quanto era avvenuto: ha cercato di bloccare il ladro facendolo cadere a terra. Tra i due è nato un diverbio immediatamente sedato da due agenti del reparto tecnologie di supporto che si sono fermati mentre transitavano a bordo dell’auto di servizio. Gli agenti hanno restituito al turista il portafoglio ancora integro: nella caduta era scivolato a terra. Il ladro è stato accompagnato presso il Comando di Porta al Prato e, risultato senza documenti, è stato fotosegnalato presso la Polizia Scientifica. Si tratta di 58enne tunisino già noto alle forze dell’ordine.  Su disposizione del magistrato di turno, l’uomo è stato denunciato per la violazione della legge sull'immigrazione e per furto. (mf)