Sussi&Biribissi: L’associazione si presenta al Quartiere 4

Sussi&Biribissi: L’associazione si presenta al Quartiere 4

d74672 19 Ottobre 2018

Domenica 21 ottobre alle 14,30 a Villa Vogel un convegno su infanzia e adolescenza, musica e merenda per i bambini

L’associazione di promozione sociale Sussi&Biribissi (Life&Learning) si presenta ai cittadini, dando appuntamento a tutti domenica 21 ottobre, dalle 14.30 alle 18.30, presso la Sala Consiliare “Tosca Bucarelli” e la Limonaia di Villa Vogel (via delle Torri 23, Firenze).

In Sala Consiliare, i lavori inizieranno alle 14.30 con la presentazione dell’associazione e delle sue attività da parte della presidente Rosetta Storino e della vicepresidente Clorinda Pezzullo. Dalle 15, pomeriggio di lavoro “Incontriamo gli esperti: dialogo a più voci per favorire il percorso di crescita e di sviluppo dei nostri bambini”, introdotto e moderato dalla dottoressa M.R. Scordo, neuropsichiatra infantile Aou Meyer. In programma sei interventi che spazieranno dallo sviluppo dei bambini al loro rapporto con la scuola, dai collegamenti fra neurosviluppo e comportamento, dai disturbi dello sviluppo ai bambini con bisogni educativi speciali, fino al racconto di un’esperienza in una scuola superiore del territorio. Interverranno: dottoressa L. Bonvini, neuropsichiatra infantile del Centro Colibrì; dottoressa C. Romagnoli, neuropsichiatra infantile; dottoressa A. Monti, neuropsichiatra infantile, già direttore Uoc Npi Empoli, membro del Comitato Direttivo Nazionale Sinpia; Drottor D. Mugnaini, psicologo Rete Pass Scandicci; R. Facondini e S. Vannucchi, insegnanti specializzate Istituto Comprensivo Gandhi Prato e Tutor Scienze della Formazione primaria Università degli Studi di Firenze; professor A. Perna, referente Bes Istituto Marco Polo Firenze. Programma dettagliato dei lavori disponibile sulla pagina Facebook dell’associazione: https://www.facebook.com/events/239913480035961/.

Contemporaneamente, nella Limonaia di Villa Vogel, attività di pesca di beneficenza, laboratorio di movimento creativo e musica, laboratorio in lingua inglese, animazione per bambini, giochi da tavolo per tutte le età. In programma anche brani di musica classica e moderna eseguiti da Valerio Zagli. Sarà offerta una merenda a tutti i bambini.

L’iniziativa è organizzata insieme a Aidai Toscana, Associazione Co-Cò, Magic Hammer, Pingu’s English Firenze e ha il patrocinio del Quartiere 4.

Sarà un’opportunità preziosa per approfondire temi ed esperienze che riguardano direttamente la generazione dei nostri figli – spiega il presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni – in quanto Sussi&Biribissi rappresenta un valore importante del nostro territorio e questo pomeriggio di autopresentazione pubblica, articolato in momenti di studio con esperti e operatori del settore, attività ludico-ricreative e intermezzi musicali, sarà una bella conferma. L’invito che rivolgiamo alle famiglie del nostro quartiere (ma non solo) è di cogliere questa occasione di formazione e aiuto concreto alla genitorialità passando un pomeriggio diverso dal solito, tra l’altro in un luogo piacevole e accogliente”.

L’Associazione Sussi&Biribissi – conclude la vicepresidente Clorinda Pezzullo – è uno spazio aperto e dinamico per nuove proposte volte alla promozione della salute, con particolare attenzione ai bisogni delle famiglie, dei bambini e degli adolescenti. Sarà un pomeriggio piacevole e interessante per affrontare tematiche importanti con gli esperti e coinvolgere tutti i bambini presenti in divertenti laboratori”. (s.spa.)

Info: Associazione Sussi & Biribissi Aps, via del Sansovino 10, Firenze; Libreria Leggermente, viale Talenti 97, Firenze, tel. 055 7130132, librerialeggermente@gmail.com; quartiere4@comune.fi.it, 055 2767134.

Sussi&Biribissi

Bando periferie, Arianna Xekalos (Capogruppo M5S): “Ancora una volta il M5S dimostra coerenza e responsabilità”

Bando periferie, Arianna Xekalos (Capogruppo M5S): “Ancora una volta il M5S dimostra coerenza e responsabilità”

d74672 18 Ottobre 2018

“Avevamo promesso che avremmo confermato i soldi per le periferie e dopo una settimana la promessa è diventata realtà”

Precisamente una settimana fa stavamo ancora discutendo sullo spostamento dei finanziamenti per il bando periferie al 2020, nel frattempo più volte siamo intervenuti per spiegare come stessero davvero le cose e il tempo ci ha dato ragione.

È notizia di poche ore fa che è stato raggiunto l’accordo tra il Governo ed i Comuni sulle risorse per il bando periferie” commenta Arianna Xekalos, Capogruppo del Movimento 5 Stelle.

Poche ore fa infatti il Presidente dell’Anci, Antonio Decaro, ha dichiarato di aver ricucito le relazioni con il Governo, perché è stato rimesso a disposizione il miliardo e 600 milioni di euro, distribuito in due anni, del bando periferie e verranno rimborsate le spese sostenute dai Comuni” continua la Capogruppo. “Non è un caso che questo Governo abbia confermato queste risorse, come non è un caso che stia portando avanti il reddito di cittadinanza, la pensione di cittadinanza e la riforma delle pensioni.

Questa è l’ennesima dimostrazione che abbiamo finalmente un Governo che pensa davvero ai problemi delle persone, che conosce quelli che sono i bisogni reali dei cittadini”.

Sul bando periferie il Governo aveva promesso che avrebbe rivisto la sua posizione e dopo 7 giorni precisi l’ha fatto. Ecco un esempio di coerenza, onestà e responsabilità.

Il Sindaco Nardella doveva essere la prima persona ad essere felice, in qualità di Sindaco, per questa decisione che risolve diversi problemi anche alle periferie della nostra città – conclude Xekalos – ma il suo silenzio invece fa pensare al contrario. Verrebbe da pensare che il Sindaco avrebbe preferito a margine delle elezioni amministrative iniziare forse un’azione legale.

Per noi invece la cosa più importante è risolvere i problemi del nostro paese e della nostra città e pian piano, passo dopo passo, lo stiamo facendo”. (s.spa.)

Abbattimenti in zona di Nave a Rovezzano, Arianna Xekalos (Capogruppo M5S): “Una devastazione totale, per l’ambiente e per gli animali”

Abbattimenti in zona di Nave a Rovezzano, Arianna Xekalos (Capogruppo M5S): “Una devastazione totale, per l’ambiente e per gli animali”

d74672 18 Ottobre 2018

Presentate due interrogazioni

Ci risulta che il consorzio di Bonifica stia abbattendo tutta la vegetazione lungo le sponde dell'Arno e più precisamente a monte del ponte di Varlungo. Non si capisce la ratio di questo intervento, né tanto meno come questa Amministrazione possa continuare a tacere” commenta Arianna Xekalos, capogruppo del Movimento 5 Stelle.

Le sponde sono ormai prive di vegetazione. Esperti di tutta la Toscana si sono mossi per segnalare questa situazione, perché ci è stato spiegato che così facendo il terreno rimarrà esposto ad erosione e frane.

Stanno rimuovendo anche i canneti nell'acqua che servivano come rifugio per i germani.

La vegetazione lungo le sponde ha, o forse dovremmo dire aveva, sia l'importante compito di rallentare la velocità dell'acqua in caso di piene e a Firenze lo sappiamo bene, sia fungeva da rifugio ai numerosi uccelli acquatici” continua la capogruppo. “Cosa sta facendo il Sindaco? Perché tace?

Fino allo scorso giugno, prima che cominciassero i lavori, in questo luogo c'erano aironi di varie specie (garzette, aironi bianchi, cavaliere d'Italia e altri), cormorani, gabbiani e germani. Da ora in poi quest’area non sarà più l’habitat di questi meravigliosi esemplari, ma a quanto pare al Sindaco va bene così”.

Ci risulta inoltre che abbiano falciato l'erba anche nei periodi di nidificazione, distruggendo tutti i nidi, come tra l’altro è stato evidenziato anche dalla Lipu.

Abbiamo segnalato questa situazione al Ministro dell’Ambiente, perché Firenze sta perdendo quei pochi polmoni verdi che le sono rimasti. Ora basta” conclude Xekalos. (s.spa.)

Abbattimenti in zona di Nave a Rovezzano
Abbattimenti in zona di Nave a Rovezzano
Abbattimenti in zona di Nave a Rovezzano
Abbattimenti in zona di Nave a Rovezzano
Abbattimenti in zona di Nave a Rovezzano

Miriam Amato: “Potere al Popolo parteciperà oggi pomeriggio a Firenze al Presidio di solidarietà a Mimmo Lucano indetto dalla Rete Antirazzista fiorentina”

Miriam Amato: “Potere al Popolo parteciperà oggi pomeriggio a Firenze al Presidio di solidarietà a Mimmo Lucano indetto dalla Rete Antirazzista fiorentina”

d74672 18 Ottobre 2018

L'appuntamento è alle 17.30 sul Ponte Santa Trinita

“La nostra – ricorda l'esponente di Potere al Popolo Miriam Amato – sarà una presenza utile a distinguere tra i due modelli di accoglienza presenti oggi in Italia. Quello di destra pseudo legalitario e privo di giustizia contro quello espresso dall'esperienza di Riace animata da Mimmo Lucano.

Evidentemente Potere al Popolo ha scelto da che parte stare perché quando l'ingiustizia diventa legge, la resistenza diventa un dovere.

Stiamo quindi con Mimmo Lucano, che ha saputo riportare la vita dentro un comune in via di desertificazione, un modello basato sulla solidarietà, sul mutuo aiuto, ma anche sul lavoro e sulla formazione, e che ha saputo strappare un'occasione di profitto alla 'ndrangheta.

Osteggiamo invece il modello Salvini e del prefetto di Firenze Laura Lega: chiusura degli Sprar, cioè della parte più virtuosa dell'accoglienza italiana, che prevedeva percorsi di inserimento lavorativo per le famiglie in difficoltà; abolizione del permesso umanitario, che getterà immediatamente nella clandestinità 100.000 persone; Irregimentazione dei Cas, che si stanno rapidamente trasformando in vere e proprie carceri: a Firenze non si potrà uscire dalle 20 alle 8 del mattino, la corrispondenza andrà aperta davanti agli operatori e da oggi si dovrà dichiarare la provenienza della propria bicicletta. Il tutto senza aver commesso nessun reato. Ciò non vuol dire altro – conclude la consigliera comunale di Pap Miriam Amato – che creare una massa di gente disperata, disposta a tutto pur di avere qualcosa da guadagnare, alla mercé di mafia, profittatori, padroncini che assumono a nero”. (s.spa.)

Librotto: Libri all’Isolotto

Librotto: Libri all’Isolotto

d74672 17 Ottobre 2018

Una passeggiata letteraria per le vie del Quartiere 4, in occasione di #ioleggoperché 2018: si parte venerdì 19 ottobre alle 10

La Libreria Leggermente, in collaborazione con il Quartiere 4, propone “Librotto - Libri all’Isolotto”, passeggiata letteraria per le vie del Quartiere 4, organizzata in occasione di #ioleggoperché 2018, la più grande iniziativa nazionale di promozione della lettura, a cura dell’Aie, Associazione Italiana Editori, grazie alla quale da sabato 20 a domenica 28 ottobre 2018, nelle librerie aderenti all’iniziativa, sarà possibile acquistare libri da donare alle scuole dei quattro ordinamenti, scuole dell’infanzia, primarie, secondarie di primo e secondo grado. La Passeggiata ha il patrocinio del Quartiere 4.

Sarà un invito alla lettura allegro e coinvolgente” dice il presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni. “Sono sempre da sostenere e ringraziare le iniziative che nascono dalle varie realtà del nostro territorio, assai ricco sotto tale aspetto, come questa Passeggiata letteraria, che rappresenta – aggiunge il presidente Dormentoni – un contributo importante, in grado di coniugare capacità di coinvolgimento, senso di comunità, promozione della lettura e conoscenza del quartiere. La strada giusta”.

La partenza per i giovani studenti delle scuole è fissata per venerdì 19 ottobre 2018, alle 10, dal giardino in via delle Acacie/via Torcicoda, per arrivare fino al giardino di via Pietro da Cortona.

L’evento vedrà gli studenti della primaria di primo e secondo grado e i loro insegnanti, per una mattina, protagonisti e promotori del libro e della lettura, in particolare gli studenti dalla terza classe primaria alla terza classe della secondaria di primo grado.

In questi giorni precedenti all’evento, i ragazzi sono stati invitati a scegliere un libro che hanno apprezzato in maniera particolare o che in qualche modo rappresenta la classe, e chiamati a realizzare totem a tema, realizzati semplicemente incollando figure, disegni, abiti (cappelli, guanti...) o oggetti vari a un manico di scopa (o a qualunque altro strumento che si presti, pure una bandiera, perché no?), con la possibilità anche di attaccare cartelli su cui scrivere frasi: insomma, per la personalizzazione del totem non sono stati posti limiti. Venerdì mattina ogni gruppo dovrà portarsi dietro almeno una copia del libro per poterlo mostrare al pubblico. I ragazzi sono incoraggiati, ma non obbligati, anche ad abbigliarsi a tema: una maglietta, un cappello, una spilla, un dettaglio qualsiasi, qualunque cosa abbiano a disposizione a casa, tutto è gradito. In piazza, alla presenza del Presidente del Quartiere 4, dopo la presentazione della manifestazione da parte di un rappresentante della libreria, i ragazzi avranno circa un'ora di tempo per coinvolgere passanti e negozianti ponendo loro domande sul libro prescelto o chiedendo di leggere brevi stralci dello stesso che siano particolarmente piaciuti.

Esempi di domande potrebbero essere “Chi è il GGG?”, “Come si chiama la scuola in cui studia Harry Potter?”, “Chi convince Pinocchio a seguirlo nel Paese dei Balocchi?”, “Di che nazionalità è Daniel Pennac?”, “La Storia Infinita” è stata scritta da Michael Ende o da J. R. R. Tolkien?” A chi risponde correttamente potrebbe essere 'regalato' un abbraccio o una coccarda in cartone precedentemente preparata dai ragazzi stessi con una frase celebrativa (per esempio “Bravo! Io leggo!” o qualcosa del genere, libero spazio alla fantasia), o magari un applauso o un coro simpatico.

Trascorsa l'ora a disposizione, intorno alle 11, totem in testa, le varie classi sfileranno per le vie del quartiere cantando cori riguardanti il libro, leggendo, ballando, recitando, sventolando bandierine, lanciando coriandoli, suonando uno strumento a piacere, o qualunque altra cosa abbiano preparato per rappresentare il libro prescelto: tutto è concesso per richiamare l'attenzione sul libro e la lettura, fino alla fine della passeggiata, quando, un gruppo per volta, i ragazzi avranno a disposizione un massimo di tre minuti per spiegare agli altri gruppi del corteo e ai passanti occasionali perché il libro che hanno scelto è meritevole di essere letto. (s.spa.)

Info: Libreria Leggermente, viale Talenti 97, Firenze, tel. 055 7130132, librerialeggermente@gmail.com.

Librotto, libri all'Isolotto