Maltempo colpisce la Toscana

Maltempo colpisce la Toscana

I temporali che stanno colpendo in queste ore la Toscana e stanno creando alcuni disagi soprattutto nel grossetano.

I vigili del fuoco sono intervenuti per soccorrere una persona rimasta intrappolata all’interno di una auto nel sottopassaggio di Barbanella che si era allagato a causa della pioggia caduta nel pomeriggio.

Il conducente sta bene.

A Follonica, invece, un fulmine ha colpito un deposito di rotoballe generando un incendio.

I vigili del fuoco di Grosseto sono intervenuti in località Palazzi (Follonica est) per domare l’incendio. Le fiamme si sono sprigionate dopo che un fulmine aveva colpito le rotoballe.

Si tratta di un deposito all’aperto di seicento rotoballe suddivise in 6 cumuli, dette barcaie, di 100 cadauno.

Il fulmine ha colpito la parte esterna e sono bruciate circa 200 rotoballe. L’opera della squadra è valsa a salvare le 400 rimanenti

L'articolo Maltempo colpisce la Toscana proviene da www.controradio.it.

Concerto dei Rolling Stones, proteste spettatori ed esposto Codacons

Concerto dei Rolling Stones, proteste spettatori ed esposto Codacons

Lucca, il Codacons, già in queste prime ore susseguenti il concerto dei Rolling Stones, sta ricevendo le proteste di molti spettatori che ieri vi hanno assistito.

Secondo quanto fatto sapere da Codacons infatti, le molte proteste di chi ha assistito al concerto dei Rolling Stones denuncerebbero carenze sul fronte dell’organizzazione e disagi di vario tipo tra gli spettatori.

Tra le proteste più diffuse la mancanza di una procedura adeguata che permettesse di lasciare in un posto sicuro gli zaini che non potevano essere introdotti oltre le aree di pre-filtraggio e che sono stati abbandonati alla rinfusa in aree di raccolta, nella speranza di ritrovarli a fine del concerto.  Ricordiamo a tale proposito che le regole imposte dall’organizzazione e dalle forze dell’ordine erano che all’interno dell’area concerto non potesse entrare alcun contenitore che fosse più grande di un formato A5.

Altro problema denunciato dagli spettatori stato quello dell’insufficienza del numero dei bagni chimici nell’area concerto. Erano state infatti portate cabine bagno di plastica, ma in numero numero che, a giudicare dalla lunga fila di persone che già dal pomeriggio urinava lungo l’esterno del baluardo San Paolino, non si è rivelato adeguato al numero delle persone che hanno affollato l’evento.

Ed ancora soprattutto sui Social Network si stanno susseguendo le proteste di chi, pur avendo pagato un regolare biglietto, non ha potuto godere pienamente del concerto, gli utenti denunciano la totale inadeguatezza della location, che ha reso non visibile per molti il palco, ma anche lo spazio ristretto per gli spettatori, la presenza di persone arrampicate su alberi e lampioni, code chilometriche e anche un’acustica non all’altezza dell’evento.

A causa di tutte queste migliaia di recensioni negative, il Codacons ha deciso di rivolgersi alla Procura di Lucca, con un esposto che sarà presentato lunedì in cui si chiede di aprire “Una indagine sull’organizzazione del concerto, per verificare il pieno rispetto dei diritti degli utenti che hanno pagato un regolare biglietto a fronte di un servizio per molti deludente”.

Contrariamente a quanto scritto nell’articolo precedente, il Diavolo ci ha messo la coda.

Sympathy For The Devil

L'articolo Concerto dei Rolling Stones, proteste spettatori ed esposto Codacons proviene da www.controradio.it.

Drone su Ponte Vecchio, denunciato un 14enne

Drone su Ponte Vecchio, denunciato un 14enne

Firenze, intorno alle 22:00 di sabato sera, i carabinieri sono intervenuti nella zona di Ponte Vecchio ed Ognissanti in seguito ad alcune chiamate di cittadini che avevano segnalato le evoluzioni di un drone nei cieli della zona.

Arrivati sul posto i militari, seguendo gli spostamenti del drone, sono riusciti ad individuare il proprietario, un minore che lo stava manovrando con l’apposita consolle dal Ponte alla Carraia.

Il drone, un modello dotato di telecamera, è stato sottoposto a sequestro insieme alla consolle che serviva a manovrarlo, mentre per il minore è scattata una denuncia alla procura per i Minorenni per “Aver volato all’interno dell’ATZ aeroporto Firenze senza autorizzazione ENAC, per esercizio abusivo della navigazione e per esercizio abusivo di professione, in quanto sprovvisto di titolo idoneo al comando”.

Il trasgressore delle norme Enac è un 14enne della zona che è stato poi affidato al genitore.

L'articolo Drone su Ponte Vecchio, denunciato un 14enne proviene da www.controradio.it.

Ragazza di 17 anni denuncia di essere stata violentata

Ragazza di 17 anni denuncia di essere stata violentata

Firenze, una ragazza di 17 anni italiana, ha denunciato alla polizia di essere stata violentata in una specie di ripostiglio-magazzino di un locale notturno del centro, intorno alla mezzanotte.

La polizia si è messa alla ricerca di un giovane dell’Est Europa, sui 25 anni, che secondo la querela, presentata dalla ragazza di 17 anni, l’avrebbe avvicinata nel locale per poi portarla in un retrobottega buio e appartato, dove l’avrebbe violentata.

La ragazza avrebbe anche riferito che nel locale era andata con amici dai quali si era momentaneamente allontanata.

Proprio quando era rimasta isolata, sarebbe stata avvicinata con un pretesto dallo sconosciuto.

La 17enne avrebbe anche ammesso di aver bevuto alcolici nel locale, prima di incontrare l’uomo che, peraltro, l’avrebbe violentata indossando un profilattico.

A seguito della denuncia, gli investigatori stanno cercando di rintracciare il giovane straniero che potrebbe essere ancora a Firenze.

L'articolo Ragazza di 17 anni denuncia di essere stata violentata proviene da www.controradio.it.

Due autobus turistici bloccati in via Romana

Due autobus turistici bloccati in via Romana

Firenze, due autobus turistici autorizzati all’ingresso in ztl, ma non per il percorso che stavano facendo, sono stati intercettati in via Romana.

I due autobus sono stati ‘pizzicati’ sabato pomeriggio da due pattuglie della Polizia municipale prima del loro ingresso in piazza Pitti.

Oltre alla multa, dovranno pagare anche le spese per l’intervento degli agenti della Polizia municipale, che ammontano a 200 euro.

Non solo, ai due autobus saranno sospese le autorizzazioni per la ztl.

Quando sono stati fermati dalla Polizia municipale i due bus turistici stavano transitando in via Romana per raggiungere il lungarno Guicciardini e da qui recarsi in via dei Vecchietti per accompagnare i turisti in albergo.

Intercettati dagli agenti, i due mezzi sono stati scortati fino a piazza Pitti, primo luogo utile per fare inversione di marcia.

Da qui, poi, sono stati scortati in senso opposto a quello consentito per via Mazzetta, via Sant’Agostino fino a via de’ Serragli per poi prendere piazza del Carmine e via dell’Orto fino a viale Ariosto.

Al passaggio dei due autobus, gli agenti della Polizia municipale hanno vietato temporaneamente il transito degli altri veicoli.

L'articolo Due autobus turistici bloccati in via Romana proviene da www.controradio.it.