Marco Castello presenta “Contenta tu”, ascolta l’intervista

Marco Castello presenta “Contenta tu”, ascolta l’intervista

Dopo aver girato il mondo a fianco di Erlend Øye dei Kings of Convenience, il cantautore Marco Castello presenta il suo disco d’esordio “Contenta tu”. L’intervista a cura di Giovanni Barbasso

Realizzato a Berlino e prodotto da Marcin Öz, Contenta Tu di Marco Castello è un mix irresistibile di pop, funk,  jazz e blues, melodie sbarazzine e orecchiabili.  Un groove trascinante che fa battere il piedino e  canzoni intime e delicate capaci di trasportarti altrove. “Contenta tu” affianca con sapienza canzoni eterogenee e imperniate di tante piccole trame dove batteria chitarre, fiati, tastiere e synth creano soluzioni armoniche sempre diverse dando, vita a un sound fresco e leggero.

Un tuffo nei ricordi tra gite scolastiche, corse in motorino, jam session, primi baci e notti in spiaggia a guardare le stelle.

Un racconto degli anni trascorsi da Marco Castello nella sua città, Siracusa, dopo aver studiato a Milano, girato il mondo a fianco di Erlend Øye dei Kings of Convenience nel progetto La Comitiva. Un vero e proprio ritorno alle origini in cui Marco è capace di cercare la poesia nel grottesco, mettendo insieme alcune delle contraddizioni della società contemporanea, a partire da quelle della propria città.

Ascolta l’intervista a Marco Castello ospite della trasmissione Stato Brado di e con Giovanni Barbasso (in onda dal lunedì al venerdì sulle frequenze di Controradio, dalle 13.00 alle 15.30)

 

QUI ascolti l’album “Contenta tu”

 

L'articolo Marco Castello presenta “Contenta tu”, ascolta l’intervista proviene da www.controradio.it.

10 conversazioni sui Doc dei David di Donatello

10 conversazioni sui Doc dei David di Donatello

Dal 2 marzo si Più Compagnia 10 conversazioni per conoscere da vicino le storie, i segreti  degli autori e delle opere documentarie ai ‘David di Donatello 66’.

Con l’Accademia del cinema Italiano, presieduta da Piera Detassis  un ciclo di 10 straordinarie conversazioni (a ingresso gratuito). Saranno disponibili online dal 2 marzo al 30 aprile.

Il ciclo si chiuderà con un incontro speciale del comitato ristretto di selezione che dialogherà anche con il vicepresidente di Doc/It Pinangelo Marino. Per riflettere  sulla selezione 2021 e sullo stato del documentario oggi in Italia. Un mondo in grande fermento che riesce a proporre sempre più storie e immaginari differenti.

Durante la conversazione ci sarà lo spazio per ricordare il lavoro di due straordinarie autrici recentemente scomparse, Cecilia Mangini, pioniera italiana del documentario alla quale il comitato ristretto ha dedicato la selezione, e Valentina Pedicini che con il suo Faith concorre per le cinquine dei documentari.

QUI i link utili per accedere alle conversazioni.

 

 

L'articolo 10 conversazioni sui Doc dei David di Donatello proviene da www.controradio.it.

Amici della musica presenta il recital di Paul Badura – Skoda

Amici della musica presenta il recital di Paul Badura – Skoda

Tornano i concerti audio tratti dagli archivi di Amici Della Musica. In streaming su You Tube, il recital di Paul Badura – Skoda. Sabato 27 febbraio alle ore 16.00. Musiche di Schubert, Brahms, Beethoven.

A partire da questa settimana torna la riproposizione in streaming audio su You Tube dei più bei concerti tratti dall’archivio sonoro degli Amici della Musica. Aarà possibile ascoltare il recital che il pianista Paul Badura-Skoda tenne al Teatro della Pergola il 17 novembre 2002. In programma, la Sonata in la min op. 42 D 845 di F. Schubert, i Sechs Klavierstücke op. 118 di J. Brahms e la Sonata in do min n. 32 op. 111 di L. van Beethoven.

Il concerto sarà reso disponibile nella formula di un vero e proprio evento online: sarà possibile ascoltarlo nel giorno e nell’orario stabilito, ma non successivamente.

A Badura-Skoda saranno dedicati anche buona parte dei contributi aggiunti sul sito degli Amici della Musica, dalle note di sala originali del concerto del 2002, curate da Francesco Dilaghi, a un approfondimento che raccoglie i programmi di tutti i concerti di Badura-Skoda in stagione, a cominciare dal suo esordio il 16 febbraio 1957, occasione in cui condivise il palco della Pergola con il pianista Jörg Demus.

A completare il tutto, un altro contenuto legato al mondo della tastiera: l’accordatore Claudio Bussotti, nella rubrica “Dietro le Quinte”, racconta aneddoti su Arturo Benedetti Michelangeli e Wilhelm Kempf.

Per ascoltare il concerto in streaming: QUI

Amici della Musica Firenze
tel 055/607440 INFO

 

 

L'articolo Amici della musica presenta il recital di Paul Badura – Skoda proviene da www.controradio.it.

Altın Gün: nuovo album e tre date italiane

Altın Gün: nuovo album e tre date italiane

Gli Altın Gün, formazione turca che molti di voi hanno conosciuto grazie alle frequenze di Controradio in Italia per ben tre concerti nel dicembre del 2021!

Con uno slancio di ottimismo Radar Concerti annuncia gli Altın Gün in concerto! Si tratta della band portabandiera dell’Anatolian Rock candidata ai Grammy Awards 2019.

La formazione di base ad Amsterdam arriva in Italia per presentare dal vivo il nuovo album YOL, in uscita il 26 febbraio per Glitterbeat Records, dopo la pubblicazione dei singoli Ordunun Dereleri” / “Bir Of Çeksem, Yüce Dağ Başında e Kara Toprak. 

 

Guarda e ascolta il video del nuovo brano “Yüce Dağ Başında” (in programmazione nelle nostre trasmissioni musicali ormai da diverse settimane)

Al momento queste le date annunciate:

01.12.2021 –

LOCOMOTIV CLUB Bologna

– Bologna

02.12.2021 –

Largo venue

– Roma

03.12.2021 –

Circolo Magnolia

– Milano

BIO BAND
Altın Gün is an Anatolian rock and Psychedelic Turkish Folk band from Amsterdam, Netherlands. It was founded by bassist Jasper Verhulst. Their debut album was On, released in 2018. In 2019, they released Gece which was nominated for the 62nd Annual Grammy Awards (2019) in the Best World Music Album category. Their style has been described as “psychedelic” with a “dirty blend of funk rhythms, wah-wah guitars and analogue organs”. (fonte Wikipedia)

L'articolo Altın Gün: nuovo album e tre date italiane proviene da www.controradio.it.

30.000 Miglia al traguardo su Più Compagnia

30.000 Miglia al traguardo su Più Compagnia

Su Più Compagnia anteprima del documentario sull’impresa di Francesco Cappelletti alla Golden Globe Race 2018. “30.000 Miglia al traguardo” dal 24 febbraio al 1° marzo

L’incredibile avventura di Francesco Cappelletti, velista di Montevarchi, in provincia di Arezzo, che nel 2018 ha partecipato alla Golden Globe Race, regata fondata nel 1968, di grande difficoltà, che prevede la navigazione transoceanica in solitaria, senza scali e senza assistenza, è raccontata nel documentario 30.000 miglia al traguardo, firmato dai registi Gia Marie Amella e Giuseppe Mangione.

Il documentario è un appassionante racconto di tutte le fasi della regata. Il reperimento dell’imbarcazione, la “007”, e il suo equipaggiamento per renderla adeguata a resistere agli Oceani. Il coinvolgimento di parenti e amici nell’avventura, la raccolta dei fondi, l’iscrizione alla gara nella sezione “Alex Carozzo”.  L’attenzione dei media internazionali per questo italiano coraggioso, che senza grandi mezzi e con audacia ha affrontato la sfida. Fino ai video-diari di Francesco Cappelletti, realizzati con una telecamera Gopro: nei giorni di navigazione in solitaria, dove si sono alternati sentimenti di gioia, libertà, introspezione, fatica, scoraggiamento e ripartenza. Al di là della vicenda sportiva, 30.000 miglia al traguardo racconta una vicenda umana, il coraggio di una persona nel realizzare il sogno di una vita.

Sulla piattaforma Più Compagnia, dal 24 febbraio al 1° marzo, con un contributo extra: l’intervista al velista toscano e ai registi Gia Marie Amella e Giuseppe Mangione

L'articolo 30.000 Miglia al traguardo su Più Compagnia proviene da www.controradio.it.