Progetto ViviMed, proseguono i Living Lab in Toscana

L'obiettivo di ViviMed, progetto nato nell'ambito del progetto europeo Interreg Po Italia Francia Marittimo, è di dare voce all'autenticità, al valore culturale, ambientale e produttivo dei territori delle aree interne mediterranee, in sinergia con la filiera turistica locale. Per far questo, il progetto si avvale di strumenti innovativi come i Living Lab: incontri partecipativi, dinamici e interattivi, che trasferiscono la ricerca dai laboratori ai territori dove i cittadini diventano "co-sviluppatori" creando e sperimentando, insieme ai progettisti, nuovi prodotti e nuove soluzioni e favorendo l'incontro e lo scambio di conoscenze fra esperti e creando occasioni di sviluppo economico, sociale e culturale per i territori.

Gli appuntamenti in Toscana si snodano fra Monte Amiata, Garfagnana, Lunigiana.

  Guarda il calendario

 

Festa della Liberazione a La Compagnia

Un documentario sul primo accordo salariale che prevedeva la parità uomo-donna, siglato nel 1944 sulle Alpi biellesi, sarà l'omaggio del cinema La Compagnia alla Festa della Liberazione."Il patto della montagna" è il titolo del lungometraggio di Manuele Cecconello e Maurizio Pellegrini che racconta una storia vera. Sarà proiettato da mercoledì 25 Aprile, ore 19.30, alla presenza degli autori a La Compagnia, via Cavour, Firenze. Il film sarà in programmazione fino a Venerdì 27 Aprile. 
 

Enogastronomia, cibo e arte dal 28 aprile al 1 maggio a Castiglioncello (LI)

FIRENZE – Cibo e arte: a Castiglioncello (LI) dal 28 aprile al 1 maggio la V edizione del  Foodies Festival dal titolo "Il Cibo è Arte: l'Arte del Cibo". L'evento, che cade nell'anno nazionale del Cibo Italiano, è organizzato dal Comune di Rosignano Marittimo ed è patrocinato da Vetrina Toscana, il progetto di Regione e Unioncamere Toscana che promuove il territorio attraverso ristoranti e botteghe che utilizzano prodotti tipici. Oggi a Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze la presentazione ala quale hanno partecipato l'assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo e l'assessore al turismo del Comune di Rosignano Marittimo Licia Montagnani.

"Con il progetto di marketing territoriale di Vetrina Toscana – ha detto Stefano Ciuoffo - la Regione porta avanti la filosofia di dare impulso ad un turismo di qualità e attento al territorio unendo paesaggio, prodotti, cultura e saper fare. La Toscana è un patrimonio straordinario fatto di tante piccole unicità, la forza sta nel promuoverle insieme".

A Castiglioncello, dal 28 aprile al 1 maggio all'interno del parco del Castello Pasquini e a Portovecchio, il festival  proporrà forum, cooking  show, incontri B2B e degustazioni dedicate al cibo, all'arte ed ai paesaggi raccontando la storia e la bellezza che proprio il cibo riassume nei suoi sapori. Il ruolo di protagonista ricoperto dal cibo nelle opere d'arte di tutte le epoche, dalle scene di caccia dei graffiti preistorici, passando dai mosaici pompeiani e bizantini, fino alle opere più famose del Rinascimento, sarà trattato da ospiti ed esperti. Non mancheranno gli incontri dedicati alle tematiche sociali, come l'abbattimento degli sprechi alimentari e il recupero degli avanzi in quanto potenziali ricchezze da riutilizzare nella cucina di tutti i giorni, con i consigli per una spesa consapevole e per mettere a tavola anche chi ha problemi di allergie e intolleranze alimentari.

Quest'anno il Foodies Festival sará arricchito dalla presenza dei partners del Progetto Interreg Italia-Francia Marittimo 2014-2020 che presenteranno il Food-&-Wine Market Place, individuando una vera e propria vetrina Europea dei prodotti d'eccellenza e di nicchia dei territori collaboratori (CCI Bastia Haute Corse, Var, Sardegna e, naturalmente il Comune di Rosignano Marittimo) aggiungendo un valore di interazione, scambio e conoscenza tra cibi e tradizioni culinarie trasversali in un'Europa sempre più unita e partecipe alle diversità culturali legate anche al mondo dell'enogastronomia. 

Il Foodies Festival 2018 è organizzato dal Comune di Rosignano Marittimo e Centro Commerciale Naturale di Castiglioncello e ha il Patrocinio di Regione Toscana, Vetrina Toscana, Camera di Commercio di Livorno mentre il progetto Food & Wine Market Place è cofinanziato dall'Unione Europea nell'ambito del programma Interreg Italia – Francia Marittimo 2014-2020 e si avvale della collaborazione della Associazione Nazionale Città dell'Olio. 

(ha collaborata Daniela Mugnai, ufficio stampa Vetrina Toscana)

Malo, nuovo incontro in Regione tra commissario giudiziale, AD e sindacati

FIRENZE - Il futuro della società Malo è stato oggetto di un nuovo incontro convocato da Gianfranco Simoncini, consigliere del presidente della Regione Enrico Rossi per le questioni del lavoro, che si è tenuto in regione alla presenza del commissario giudiziale Davide Fico, dell'assessore di Campi Bisenzio Eleonora Ciambellotti, dei rappresentanti della Regione Emilia Romagna e di Confindustria, oltre che dell'amministratore delegato di Malo - accompagnato da altri rappresentanti dell'azienda -, della Rsu aziendale e delle
organizzazioni sindacali di categoria.

Nel corso dell'incontro il commissario Fico ha informato i presenti del percorso in atto sulla procedura di concordato presentata dalla società Malo. Ha spiegato che a luglio potrebbe tenersi l'assemblea dei creditori, per l'eventuale approvazione del piano concordatario, una volta che questo avesse avuto parere positivo da parte del giudice.

L'amministratore delegato e i rappresentanti dell'azienda hanno informato il tavolo delle scelte aziendali per la produzione della prossima stagione, mentre le organizzazioni sindacali hanno richiesto certezze sui tempi di ripresa della produzione nei due stabilimenti di Campi Bisenzio e di Borgonovo, in provincia di Piacenza.

Preso atto della situazione Simoncini ha riconvocato nuovo incontro per lunedì 21 maggio, per prendere in esame lo stato di avanzamento della procedura.
 

Papergroup, incontro in Regione con azienda e sindacati

Firenze - Incontro in Regione sul futuro della Papergroup Tissue Tech di Capannori. I rappresentanti dell'azienda e le organizzazioni sindacali di categoria si sono confrontate al tavolo convocato da Gianfranco Simoncini, consigliere per le questioni del lavoro del presidente della Regione  Toscana Enrico Rossi ,alla presenza del sindaco di Capannori e presidente della Provincia di Lucca, Luca Menesini, e dei consiglieri regionali Stefano Baccelli e Marco Niccolai.

Durante l'incontro l'azienda ha informato  che entro il 2 maggio sarà presentato al tribunale di Lucca il piano di concordatario e che  i 38 licenziamenti, previsti nella procedura aperta nei giorni scorsi, sono parte integrante di questo piano, finalizzato alla salvaguardia e alla continuità dell'azienda, in forte difficoltà finanziara ed economica da anni.

Da parte loro le organizzazioni sindacali hanno ribadito la loro contrarietà sia all'ipotesi di chiusura dello stabilimento Papergroup di Carraia, sia all'abbandono della produzione delle linee dei piegati, iniziative che i sindacati ritengono indebolirebbero l'offerta produttiva dell'azienda.

Simoncini, sottolineando l'attenzione della Regione alla continuità produttiva della Papergroup, ricordando che decorrono i 75 giorni previsti dalla procedura sui licenziamenti per trovare un accordo  ha auspicato che il confronto tra le parti possa arrivare ad una soluzione che riduca al minimo i costi sociali, con attenzione in particolare alla tenuta dei livelli occupazionali.
Il consigliere del presidente ha inoltre fatto presente la massima disponibilità della Regione  su richiesta delle parti a riconvocare un tavolo istituzionale, anche parallelamente al confronto previso per legge sia in sede sindacale che in sede amministrativa.