Autostrada Tirrenica, incontro tra SAt e Comuni. Consegnata nuova ipotesi progettuale

FIRENZE - Giornata di incontri in Regione tra i rappresentanti dei Comuni di Grosseto, Orbetello e Magliano in Toscana, quelli di SAT, la società concessionaria per la realizzazione dell'Autostrada Tirrenica, e il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Scopo delle riunioni, convocate dall'assessore Ceccarelli, era la presentazione alle autorità locali delle nuove ipotesi progettuali relative al tratto a sud di Grosseto.
"Con gli incontri di oggi - ha spiegato Ceccarelli - si apre di fatto la procedura che porterà all'approvazione dei progetti per l'autostrada Tirrenica".

"Dopo aver ricevuto i progetti da parte della Direzione generale per la vigilanza sulle concessioni autostradali - aggiunge l'assessore - abbiamo concordato con SAT e con i Comuni questo primo incontro. Mi pare che il clima instaurato sia assolutamente costruttivo e questo rappresenta la premessa necessaria per valutare nel modo più corretto l'impatto sul territorio di questa importante infrastruttura".

"Oggi - ha concluso Ceccarelli - sono stati anticipati ai Comuni gli elaborati progettuali che nei prossimi giorni il Ministero, ottenuto il nulla osta dalla Toscana per l'avvio del procedimento, trasmetterà a tutti gli enti interessati".

I commenti sono chiusi