Autovelox fotografa 6500 automobilisti in Toscana in una sola notte

Autovelox fotografa 6500 automobilisti in Toscana in una sola notte

Sono 6.578 gli automobilisti immortalati la notte scorsa dagli autovelox e dai telelaser della polstrada sulle strade della Toscana. Per la maggior parte, che viaggiava a una velocità sicuramente superiore a quella consentita, scatterà la multa e la decurtazione dei punti
patente. Al vaglio, spiega la stradale, la posizione di altri automobilisti, che stavano guidando al limite della velocità consentita.

I controlli sono stati effettuati nell’ambito dell’operazione Safe driving for good transport, disposta a livello nazionale per prevenire le condotte di guida pericolose. Nel mirino degli
agenti sono finiti in particolare i conducenti dei tir e dei bus. Sono stati monitorati i flussi in ingresso alla barriere autostradali di Scandicci, Pisa Nord, Valdichiana e gli snodi
principali lungo l’Aurelia, con l’impiego di 25 pattuglie della polstrada e di auto civetta. Complessivamente sono stati controllati 268 veicoli e 301 persone, tra cui 72 tir. Per 12
persone, risultate positive all’etilometro, è scattato il ritiro della patente. 80 le infrazioni al codice della strada contestate sul posto, per un totale di 200 punti patente defalcati. Un camionista fermato a Scandicci (Firenze) non aveva attivato la scatole nera del tir, in modo da poter guidare senza sosta e arrivare prima a destinazione. A Pisa Nord sono stati
scoperti altri due conducenti di mezzi pesanti che avevano manomesso la scatola nera.

L'articolo Autovelox fotografa 6500 automobilisti in Toscana in una sola notte proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi