Biotestamento: Bambagioni, lettera Gesualdi è manifesto

Biotestamento: Bambagioni, lettera Gesualdi è manifesto

“Per approvazione rapida legge testamento biologico Parlamento”.

“Ritengo questa lettera un manifesto per l’Italia ed il mondo intero che può aiutare il dibattito a superare le divisioni arrivando ad approvare rapidamente la legge sul testamento biologico in Parlamento. La tua iniziativa obbliga tutti coloro che hanno responsabilità a confrontarsi con la bellezza e la concretezza della tua lettera’. Lo scrive il consigliere regionale Pd Paolo Bambagioni rivolgendosi all’ex allievo di don Milani, Michele Gesualdi dopo la sua lettera sul biotestamento.

Nella missiva, prosegue Bambagioni, “hai spiegato benissimo, con estremo coraggio ed alla luce della Fede la differenza tra cura e accanimento terapeutico e la libertà di accettare la tappa finale della vita terrena e la nascita al cielo. Un atto di civiltà, di rispetto per non lasciare sole tante persone che soffrono con i loro familiari”.

Bambagioni sottolinea la propria “ammirazione, per l’importantissimo contributo al dibattito che hai voluto dare con la tua testimonianza. Del resto è una nuova battaglia di civiltà a cui non ti sei voluto sottrarre nel rispetto della missione a cui don Lorenzo Milani ti ha educato e che te hai fatto propria, come del resto tutta la tua vita dimostra: combattere le ingiustizie sociali con concrete scelte politiche”, conclude.

L'articolo Biotestamento: Bambagioni, lettera Gesualdi è manifesto proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi