“Black Money” inaugura il Florence Korea Film Fest

“Black Money” inaugura il Florence Korea Film Fest

Mercoledì 23 settembre alle 20.30 al cinema La Compagnia di Firenze il mondo dell’alta finanza in Corea del Sud nella prima italiana di “Black Money” inaugura la 18/ma edizione del Florence Korea Film Fest

Protagonista del film è la star del cinema coreano Cho Jin-woong – che sarà omaggiato al festival con una retrospettiva dei suoi film – che interpreta il procuratore Yang Min-hyuk, che si è guadagnato il soprannome di “bulldozer” per i suoi modi bruschi. Il protagonista finisce nel caos dopo l’accusa di molestie sessuali mossagli da una donna, coinvolta in un caso che sta seguendo, che viene trovata morta. Deciso a fare chiarezza e a salvare la sua reputazione “Bulldozer” inizia delle indagini che portano presto alla luce la corruzione e gli illeciti che si celano all’interno del mondo dell’alta finanza.

Il festival, dedicato al meglio della cinematografia sudcoreana contemporanea, si terrà fino al 30 settembre dal vivo al cinema La Compagnia di Firenze (via Cavour, 50/r) e on line sulla piattaforma Più Compagnia e la collaborazione con MyMovies. La manifestazione, ideata e diretta da Riccardo Gelli dell’associazione Taegukgi – Toscana Korea Association, è organizzata in collaborazione con Fondazione Sistema Toscana, Regione Toscana, Comune di Firenze, Confesercenti Firenze; KOFIC – Korean Film Council con i main sponsor Asiana Airlines e Conad.

Ingresso 6 euro. I posti al cinema La Compagnia saranno ridotti e gli ingressi contingentati secondo le disposizioni dell’emergenza sanitaria.

 

L'articolo “Black Money” inaugura il Florence Korea Film Fest proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi