BOLLINO ROSSO IN TOSCANA: MASSIMA ALLERTA PRONTO SOCCORSO ASL

allerta caldo Firenze Codice Rosso

Massima allerta nei pronto soccorso della Asl Toscana centro per il monitoraggio degli accessi dovuto al caldo afoso delle ultime settimane. E’ Bollino rosso, per Legambiente, servono piani di adattamento al clima.

Nella settimana tra il 14 e il 21 giugno la percentuale di casi riferibili alle alte temperature ha oscillato tra il 5 e il 10%degli ingressi totali. Un dato, spiega la Asl, che non indica un significativo aumento rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Più a rischio, spiega il direttore del dipartimento emergenza urgenza dell’Asl centro Simone Magazzini, sono le “persone anziane, i bambini, soggetti con patologie invalidanti e chi svolge in intenso lavoro all’aperto o fa esercizio fisico”. Tra le raccomandazioni della Asl restare a casa nelle ore più calde della giornata – tra le 11 e le 17-, mantenere l’idratazione assumendo liquidi, in particolare acqua, evitando bevande molto fredde e alcolici. Privilegiare un’alimentazione ricca di frutta e verdura facendo attenzione alla conservazione dei cibi, soprattutto degli alimenti deperibili.

Meglio poi indossare abiti di fibre naturali e proteggersi dal sole con dei cappelli. I condizionatori devono essere regolati in modo che la temperatura sia intorno ai 25-27 gradi centigradi.

Intanto, per Legambiente ” Il clima sta cambiando, è un imperativo ripensare le politiche” afferma nel chiedere, in relazione alla siccità con tre regioni in dichiarato stato di emergenza- Toscana, Sardegna ed Emilia Romagna-“piani di adattamento al clima e misure adeguate a partire da una corretta e più intelligente gestione idrica” e sintetizza in un vademecum quelli che a suo avviso sono gli interventi prioritari da adottare per evitare sprechi e dispersione idrica, a partire dalla riconversione dei sistemi di irrigazione dei terreni, dall’ammodernamento degli acquedotti, incentivando il riutilizzo delle acque reflue, prevedendo più controlli e un sistema di premialità e sanzioni senza dimenticare che la sfida del risparmio idrico passa anche per i regolamenti edilizi.

The post BOLLINO ROSSO IN TOSCANA: MASSIMA ALLERTA PRONTO SOCCORSO ASL appeared first on Controradio.

I commenti sono chiusi