Bonus energia, Grassi: “Si destini più personale agli uffici per le richieste dei cittadini”

Bonus energia, Grassi: “Si destini più personale agli uffici per le richieste dei cittadini”

d58265 30 Ottobre 2018

“Non possono attendere più di un mese per un appuntamento”

“Sul bonus acqua gas ed energia è necessario intensificare il numero di appuntamenti o modificare la procedura per rendere tutto più efficace ed efficiente. Più personale per gli uffici per dare risposte veloci ai cittadini”. Così Tommaso Grassi, capogruppo di Firenze riparte a sinistra, si appella al Comune di Firenze per l'accesso al bonus.
E attacca: “Non è possibile aspettare un mese solo per avere un appuntamento e quindi rimandare l'accesso a queste risorse, così non si fa un buon servizio alla cittadinanza. Aumenta il numero delle domande per colpa della crisi e bisogna intervenire. Senza tergiversare”. (fdr)

 

I commenti sono chiusi