Bossoli di cartucce nella Riserva del Sibolla: l’assessore Toci scrive alla Forestale

Bossoli di cartucce nella Riserva del Sibolla: l’assessore Toci scrive alla Forestale

Altopascio (Lu) – Più di cento bossoli di cartucce sul percorso dedicato ai visitatori all’interno della Riserva naturale del Lago di Sibolla. La traccia più evidente della presenza di cacciatori nell’area protetta: una presenza che non è passata inosservata e che è stata prontamente segnalata e denunciata dall’assessore all’ambiente, Daniel Toci, alla Comandante provinciale dei Carabinieri Forestali.

«Abbiamo ricevuto numerose segnalazioni rispetto alla presenza di cacciatori da parte dei cittadini e delle guide ambientali che collaborano con l’amministrazione comunale nell’opera di valorizzazione e riscoperta della Riserva naturale – spiega Toci – In particolare di recente sono state rinvenuti numerosi bossoli di cartucce. In questa area è ovviamente vietata la caccia e comportamenti del genere non solo danneggiano l’ecosistema presente e le specie che lì si riproducono, ma anche quei cacciatori che rispettano le regole.

Stiamo investendo moltissimo nell’area del Sibolla: dal punto di vista naturalistico, con gli interventi del Consorzio di Bonifica 4 Basso Valdarno e il programma Life dell’Unione Europea, dal punto di vista culturale e promozionale, con le tante iniziative che organizziamo periodicamente, grazie anche alle associazioni del territorio, per le quali abbiamo anche ricevuto un contributo di 10mila euro dalla Regione Toscana. Ecco, il Sibolla è patrimonio di tutti e tutti devono rispettarlo: abbiamo chiesto ai Carabinieri Forestali di prendere provvedimenti in questo senso».

L'articolo Bossoli di cartucce nella Riserva del Sibolla: l’assessore Toci scrive alla Forestale proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi