Braccialini, primo incontro con il commissario giudiziale

FIRENZE - Il percorso per il rilancio della società Braccialini è stato illustrato oggi nel corso di un incontro convocato in Regione dal consigliere del presidente Rossi per il lavoro Gianfranco Simoncini e al quale hanno partecipato il presidente del Cda di Braccialini Maragotto, il Commissario nominato dal tribunale a seguito dell'accettazione della richiesta di concordato preventivo Silvia Cecconi, le organizzazioni sindacali, l'assessore allo sviluppo economico del Comune di Scandicci Fiorello Toscano.

L'incontro di oggi è stato il primo, in Regione, dopo l'accettazione della richiesta di Concordato e la nomina del commissario ed è servito proprio per fare il punto sulle procedure, che prevedono, entro quattro mesi, la presentazione del poiano indusatriale da parte dell'azienda.

Le organizzazioni sindacali, sostenute da Regione e istituzioni, hanno chiesto di ridurre al massimo i tempi, richiesta alla quale anche l'azienda ha risposto positivamente. Nelle prossime ore si terrà un incontro in sede sindacale per fare il punto, fra l'altro, sull'utilizzo degli ammortizzatori sociali. Simoncini, a conclusione, ha informato che un nuovo incontro con azienda, sindacati e istituzioni sarà convocato in Regione per il prossimo 14 settembre per fare il punto sullo stato di avanzamento del piano.

I commenti sono chiusi