Brexit: May a Firenze, via a straordinarie misure sicurezza

Brexit: May a Firenze, via a straordinarie misure sicurezza

Agenti in borghese e tiratori scelti domani in occasione dell’arrivo del primo ministro inglese Theresa May. In piazza i “pro remain”.

Contemporaneamente al discorso sulla Brexit che May terrà nell’aula magna dell’ex scuola allievi marescialli dei carabinieri, nella vicina piazza Santa Maria Novella, è prevista una manifestazione di protesta di una cinquantina di britannici residenti in Italia contrari all’uscita Ue.  L’iniziativa, regolarmente preavvisata alla questura, non dovrebbe creare particolari problemi di ordine pubblico.
Secondo quanto previsto, quella della premier britannica sarà una visita lampo, con partenza fissata nel tardo pomeriggio, dopo il discorso il cui inizio è fissato per le 15. Theresa May parlerà davanti a una platea selezionata. Tra gli invitati, molti esponenti del mondo imprenditoriale italiano.
L’innalzamento delle misure di sicurezza riguarderà in particolare il centro storico cittadino. Sorvegliata speciale la zona nei pressi dell’ex scuola marescialli e della stazione di Santa Maria Novella, che sarà presidiata da agenti in divisa e in borghese, oltre che da tiratori scelti sui tetti. Già dai giorni scorsi sono stati effettuati vari sopralluoghi e bonifiche nella zona e nell’edificio che ospiterà l’evento, anche con l’impiego di cani-antiesplosivo. Il servizio di scorta alla premier Theresa May è stato affidato a personale dei carabinieri.
Già dalla mattina nella vicina piazza Santa Maria Novella si riuniranno i britannici “pro remain” residenti in Italia, che resteranno per tutta la giornata per protestare contro l’uscita dalla Ue.
“No al nazionalismo anti-immigrati, Sì all’Europa dei diritti dei cittadini” è lo slogan della protesta dei “pro remain”. Il loro obiettivo, si legge sull’evento creato su Facebook, è quello di evidenziare la situazione dei cittadini italiani e di altre nazionalità europee che vivono nel Regno Unito e dei cittadini britannici che vivono in Italia e nel resto d’Europa, tutti lasciati nell’incertezza rispetto alla protezione dei loro attuali diritti nelle negoziazioni sul Brexit.

L'articolo Brexit: May a Firenze, via a straordinarie misure sicurezza proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi