Butterfly, in anteprima toscana, il documentario di Alessandro Cassigoli e Casey Kauffman

Butterfly, in anteprima toscana, il documentario di Alessandro Cassigoli e Casey Kauffman

“Butterfly”, arriva al cinema La Compagnia di Firenze, in anteprima toscana, il film documentario di Alessandro Cassigoli e Casey Kauffman. Alla presenza dei registi e della protagonista, Irma Testa, la prima pugile donna a qualificarsi alle Olimpiadi. Sabato 30 marzo, ore 21.00

Arriva al cinema La Compagnia di Firenze, in anteprima toscana, sabato 30 marzo (ore 21.00) il film di Alessandro Cassigoli e Casey Kauffman, Butterfly, incentrato sulla figura di Irma Testa, la prima atleta donna ad essersi qualificata alle Olimpiadi per il pugilato. A presentare il film in sala ci saranno i due registi, la protagonista, insieme a Emanuele Renzini, tecnico della nazionale femminile di pugilato e Alberto Brasca, ex presidente Federazione Pugilistica Italiana.

A soli diciotto anni Irma è già una campionessa di boxe. Ragazza cresciuta nella periferia degradata dell’hinterland napoletano, lo sport è stato per lei un modo per trovare una via d’uscita. Ma i successi sportivi non si accompagnano alla sua crescita interiore, anche per la forte pressione che i media le fanno. Irma è infatti la prima pugile donna italiana della storia a qualificarsi alle Olimpiadi, e il circo mediatico si stringe intorno alla sua figura, per costruirne lo stereotipo del riscatto sociale. Ma più i media la dipingono come una ragazza forte e più lei si sente fragile e incerta. Quando poi la medaglia alle Olimpiadi non arriva, Irma si pone dei seri interrogativi sul senso della sua vita e il suo ruolo nel pugilato.

Biglietti €6, ridotto €5 INFO FILM 

L'articolo Butterfly, in anteprima toscana, il documentario di Alessandro Cassigoli e Casey Kauffman proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi