Cadavere in edificio dismesso di Careggi

Cadavere in edificio dismesso di Careggi

Firenze, il cadavere di un uomo è stato rinvenuto ieri pomeriggio a Firenze, in viale Pieraccini, all’interno di Villa Monna Tessa, struttura sanitaria dismessa dell’area ospedaliera di Careggi che ne è proprietaria.

Secondo quanto spiegato dalla polizia, il cadavere ritrovato potrebbe essere quello di un freddo, ed sarebbe verosimile che possa essere morto per ipotermia.

Sulla salma, in stato di decomposizione, non sono stati rilevati segni di violenza. Sarà comunque l’autopsia a chiarire le cause del decesso. A fare la scoperta, intorno alle 15:30 di sabato, è stato un vigilante che ha l’incarico di controllare periodicamente la struttura.

La guardia ha quindi allertato il commissariato di Rifredi che ha fatto intervenire sul posto le volanti. Addosso al cadavere non sono stati trovati documenti: all’apparenza, secondo quanto spiegato dalla questura, l’uomo avrebbe un’età tra i 50 e i 55 anni.

Villa Monna Tessa, una delle strutture storiche della sanità fiorentina, che era stato pronto soccorso di Careggi ma anche reparto di dialisi, non veniva usata ormai da anni.

Il trasloco dell’Urologia di Careggi dallo storico edificio di Villa Monna Tessa al padiglione San Luca avvenne infatti nelle giornate dal 17 al 21 ottobre del 2013, e dopo di allora rimasero temporaneamente attive soltanto alcune attività ambulatoriali.

L'articolo Cadavere in edificio dismesso di Careggi proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi

Cadavere in edificio dismesso di Careggi

Cadavere in edificio dismesso di Careggi

Firenze, il cadavere di un uomo è stato rinvenuto ieri pomeriggio a Firenze, in viale Pieraccini, all’interno di Villa Monna Tessa, struttura sanitaria dismessa dell’area ospedaliera di Careggi che ne è proprietaria.

Secondo quanto spiegato dalla polizia, il cadavere ritrovato potrebbe essere quello di un freddo, ed sarebbe verosimile che possa essere morto per ipotermia.

Sulla salma, in stato di decomposizione, non sono stati rilevati segni di violenza. Sarà comunque l’autopsia a chiarire le cause del decesso. A fare la scoperta, intorno alle 15:30 di sabato, è stato un vigilante che ha l’incarico di controllare periodicamente la struttura.

La guardia ha quindi allertato il commissariato di Rifredi che ha fatto intervenire sul posto le volanti. Addosso al cadavere non sono stati trovati documenti: all’apparenza, secondo quanto spiegato dalla questura, l’uomo avrebbe un’età tra i 50 e i 55 anni.

Villa Monna Tessa, una delle strutture storiche della sanità fiorentina, che era stato pronto soccorso di Careggi ma anche reparto di dialisi, non veniva usata ormai da anni.

Il trasloco dell’Urologia di Careggi dallo storico edificio di Villa Monna Tessa al padiglione San Luca avvenne infatti nelle giornate dal 17 al 21 ottobre del 2013, e dopo di allora rimasero temporaneamente attive soltanto alcune attività ambulatoriali.

L'articolo Cadavere in edificio dismesso di Careggi proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi