Calcinaia, Grieco inaugura il plesso di Fornacette: “Un esempio di alta qualità che conferma l’indirizzo ‘la scuola prima di tutto’”

FIRENZE – Una giornata di festa oggi a Fornacette nel comune di Calcinaia (Pi) per l'inaugurazione della nuova scuola primaria. Al taglio del nastro era presente l'assessore all'istruzione e alla formazione Cristina Grieco, insieme al sindaco di Calcinaia Luciana Ciampi.

"E' una gioia in questa giornata - ha detto Grieco - condividere l'emozione di una collettività che inaugura un plesso scolastico all'avanguardia come questo, con soluzioni altamente innovative dal punto di vista della progettazione degli spazi, dell'efficientamento energetico, della distribuzione della luce, del rapporto esterni e interni. Siamo in un plesso - ha proseguito - che si proietta nel futuro e spinge automaticamente all'innovazione didattica che in ambienti come questo viene da sè.

Un plauso quindi a chi ha progettato e lavorato rispettando il cronoprogramma, fra l'altro i tempi sono stati velocissimi, avendo costruito e aperto la scuola in un anno e 10 mesi. Tutto questo dimostra che quando si fa politica in sinergia e con passione i risultati si vedono".

"Noi come Regione – ha quindi concluso Grieco - , siamo da sempre convinti che lo sviluppo dei territori non possa che passare dal livello di istruzione degli abitanti stessi e il futuro si costruisce partendo dalle persone. Questo intervento, in piena sintonia con la nostra indicazione "la scuola prima di tutto", in base alla quale abbiamo mantenuto tutti gli impegni assunti nella politica educativa e dell'edilizia scolastica, nonostante il periodo di tagli, è una realtà grazie anche a un'amministrazione virtuosa come quella di Calcinaia che rappresenta sicuramente un esempio. Questo ci fa procedere con sempre maggiore impegno e fiducia".

Edificio altamente all'avanguardia, casa clima school, totalmente accessibile in tutti gli spazi aperti al pubblico, in particolare per quanto concerne le disabilità motorie e con percorsi tattili a pavimento per disabili visivi, la nuova scuola primaria di Fornacette accoglierà 500 bambini in 20 aule con altissima attenzione alla qualità degli spazi educativi propri della didattica del terzo millennio: uno spazio individuale, uno per l'esplorazione, uno spazio di gruppo, uno informale e l'agorà.

I commenti sono chiusi