Campi Bisenzio: scoperto capannone con 72 tonnellate scarti tessili

Campi Bisenzio: scoperto capannone con 72 tonnellate scarti tessili

Un capannone deposito di scarti tessili e di pelletteria è stato scoperto dai militari della stazione Cc forestale di Ceppeto (Firenze) a Campi Bisenzio, in via Einstein: in totale sono 72 le tonnellate di rifiuti speciali trovate nell’immobile.

Il magazzino è stato individuato durante un servizio di pattugliamento: i militari in particolare hanno notato un furgone portarsi dietro il fabbricato e poi dal veicolo uscire un cittadino cinese già noto alle forze dell’ordine. I carabinieri sono intervenuti quando il furgone è entrato dentro il deposito scoprendo che trasportava un carico di circa 1.500 kg di scarti tessili contenuti in sacchi neri chiusi e che lo stesso magazzino era stipato di sacchi contenenti ritagli derivanti dall’industria tessile e di pelletteria, per circa 72 tonnellate.

Scattata così la denuncia per l’uomo alla guida del furgone e anche per un altro  risultato avere in affitto il capannone. E’ risultata l’assenza di qualunque autorizzazione al trasporto e allo stoccaggio dei rifiuti. Scattato inoltre il sequestro, oltre che degli scarti, dell’immobile e del furgone.

L'articolo Campi Bisenzio: scoperto capannone con 72 tonnellate scarti tessili proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi