Carabinieri sventano tentativo di suicidio in via Duprè

Carabinieri sventano tentativo di suicidio in via Duprè

Firenze, alle ore 10:20 circa della mattina del giorno di Santo Stefano, un equipaggio del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Firenze è intervenuto in via Duprè 25, allertati dai vicini che avevano segnalato un forte odore di gas.

Secondo quanto segnalatoci dai Carabinieri, alle 9:50 una donna di 62 anni, avrebbe tentato il suicidio barricandosi all’interno della cucina del suo appartamento ed aprendo il gas.

I vicini, sentendo il tipico odore del gas, hanno avvisato Toscana Energia che ha provveduto a chiudere la fornitura ed i tecnici, accorgendosi di quello ai loro occhi era apparso come un un tentativo di suicidio, avevano richiesto l’intervento delle forze dell’ordine.

La donna veniva poi trasportata al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria Nuova per accertamenti.

Nell’appartamento veniva trovato un biglietto in cui la donna riconduceva il motivo del tentato suicidio alla morte del marito, avvenuta lo scorso mese di agosto.

L'articolo Carabinieri sventano tentativo di suicidio in via Duprè proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi