LUCCA, CANDIDATO DISABILE DENUNCIA: ‘MI HANNO AGGREDITO’

lucca

Un candidato disabile della lista di Santini ‘SiAmoLucca’, Mimmo Passalacqua, ha denunciato pubblicamente di esser stato spintonato, dopo il dibattito, dal candidato di una lista avversaria, che sostiene Tambellini, e di aver riportato un trauma giudicato guaribile in sette giorni dai medici dell’ospedale San Luca.

Fanno discutere alcuni episodi accaduti a Lucca dopo un confronto fra candidati sindaco in vista del ballottaggio di domenica per le Comunali dove sono in
lizza Remo Santini (Forza Italia, Lega Nord, Fratelli d’Italia e liste civiche) e Alessandro Tambellini (Partito Democratico e liste civiche).
Un candidato disabile della lista di Santini ‘SiAmoLucca’, Mimmo Passalacqua, ha denunciato pubblicamente di esser stato spintonato, dopo il dibattito, dal candidato di una lista avversaria, che sostiene Tambellini, e di aver riportato un
trauma giudicato guaribile in sette giorni dai medici dell’ospedale San Luca. Passalacqua si è riservato di sporgere querela. Inoltre fa discutere un altro episodio che sarebbe successo sempre ieri sera dopo il confronto tra i candidati. Su Facebook è stato pubblicato un video in cui si sostiene la tesi che Tambellini avrebbe affrontato verbalmente l’organizzatore della kermesse musicale ‘Lucca Summer Festival’, Mimmo
D’Alessandro, incontrato per caso. Tuttavia poche ore dopo sia D’Alessandro sia Tambellini hanno smentito questa versione dei fatti.

The post LUCCA, CANDIDATO DISABILE DENUNCIA: ‘MI HANNO AGGREDITO’ appeared first on Controradio.