‘BAGNATURA SAGRATI’ FIRENZE, DI GIORGI: “POLEMICHE STRUMENTALI”

Di Giorgi polemiche strumentali

La vicepresidente del Senato Di Giorni su ‘bagnatura sagrati': “Polemica strumentale,  i beni monumentali  vanno rispettati. Servono politiche contro ‘cattivo’ turismo.”

“La scelta di proteggere da un uso improprio i sagrati delle chiese  all’interno del perimetro Unesco non solo è legittima ma anche necessaria”. Lo afferma la vicepresidente del Senato Rosa Maria di Giorgi, a proposito della polemica sull’uso degli idranti per pulire i sagrati del centro storico a Firenze.

“Non a caso tale regola è prevista, oltre che dal regolamento comunale del Comune di Firenze che fu approvato proprio durante gli anni in cui svolgevo il ruolo di consigliera, ma anche dai regolamenti  dell’Unesco. In tutto il mondo si chiede rispetto dei beni monumentali, Firenze, che è un vero e proprio scrigno d’arte all’aperto, non può fare altrimenti, anche perché perché i beni storico monumentali vanno preservati e dunque  protetti in quanto deteriorabili – dichiara la senatrice Di Giorgi – Gli amministratori di Firenze hanno il diritto ed anche il dovere di proteggere il tesoro d’arte e di cultura che sono chiamati a governare, bene ha fatto dunque il sindaco Dario Nardella ad intervenire”.

“Firenze è interessata da flussi turistici in costante crescita (+ 30% negli ultimi 7 anni, +4% nel 2016) – conclude la vicepresidente –  rispetto a questi dati servono politiche accorte che evitino il rischio di un ‘consumo’ turistico non in linea con la storia e la cultura delle nostre città”.

The post ‘BAGNATURA SAGRATI’ FIRENZE, DI GIORGI: “POLEMICHE STRUMENTALI” appeared first on Controradio.