Torna il caldo a Firenze: due giorni di allerta

Torna il caldo a Firenze: due giorni di allerta

Caldo da ‘bollino giallo’ per domani e domenica, con temperatura percepita fino a 40 gradi.

E’ quanto è stato annunciato dalla protezione civile del Comune sulla base delle previsioni biometeo del Cibic, il centro interdipartimentale di bioclimatologia dell’Università di Firenze.

Il codice giallo, ricorda Palazzo Vecchio, e’ il primo livello di allerta in una scala che va da zero a tre e, sempre secondo il Cibic, le massime percepite al sole, sia sabato che dopodomani, potrebbero arrivare a 40 gradi.

Il Comune, quindi, consiglia particolare attenzione ad anziani, bambini e soggetti fragili. Gli anziani e i loro familiari, in particolare, in caso di bisogno possono usufruire anche del segretariato sociale. Il numero da chiamare e’ l’800-50.82.86 il lunedi’, il martedi’, il mercoledi’ e venerdi’ dalle 9 alle 13.

A Livello nazionale, ILMeteo.it annuncia ancora per oggi una splendida giornata soleggiata e stabile su tutto il Paese.
Prossimi giorni con alta pressione in ulteriore incremento e ritorno del caldo serio su gran parte dell’Italia.
Antonio Sanò, direttore e fondatore de iLMeteo.it conferma l’arrivo, a iniziare da domani, dell’anticiclone Polifemo. Si tratterà di una massa d’aria molto calda per il periodo, proveniente direttamente dall’entroterra tunisino-algerino, che invaderà l’Italia a partire dalla Sardegna, poi verso le regioni tirreniche centrali e, entro lunedì, verso tutto il centro-sud Italia e anche le pianure del Nord.
Aria calda che tornerà a far schizzare in alto i termometri con punte massime fino a 36/37° da Nord a Sud ma qualche valore anche oltre, sulle regioni centrali e in Sardegna.
La massa d’aria più infuocata persisterà fino al 29 del mese poi, magari, qualche piccolo spostamento di asse dell’alta pressione potrà determinare infiltrazioni di correnti più settentrionali, quindi meno calde e con qualche ridimensionamento termico verso fine mese.
Le condizioni generali di alta pressione dovrebbero persistere anche per i primi giorni di settembre. Possibili fastidi temporaleschi sui rilievi alpini e occasionalmente, tra il 28 e il 29 agosto, sulle pianure del Nord e sul Sud Appennino.

L'articolo Torna il caldo a Firenze: due giorni di allerta proviene da www.controradio.it.