SCUOLA: STILLICIDIO PERSONALE ATA, A FIRENZE ‘SALTATI’ 40 POSTI

scuola“L’involuzione della specie Ata (Assistenti, Tecnici, Ausiliari)”: oggi a Firenze flash mob di Flc Cgil e lavoratori davanti all’Ufficio Scolastico regionale in via Mannelli 113. “Saltati 40 posti, troppi carichi di lavoro, istituti al collasso”.Ribadite le richieste del sindacato a Usr e Ministero sul fronte Ata, dall’incremento degli organici alla possibilità di sostituire il personale fino ad una più equa distribuzione del lavoro.

Di seguito il comunicato della Cgil in merito alla mobilitazione indetta per la giornata di oggi:

Un altro anno di scuola è passato… e niente è cambiato! Nelle scuole fiorentine lo stillicidio del personale Ata (Assistenti, Tecnici, Ausiliari) prosegue in modo implacabile:

1) i tagli all’organico hanno prodotto scuole al collasso, mancanza di vigilanza e assistenza degli alunni, lavoro che si accumula sulle scrivanie del personale di segreteria, assistenti tecnici che devono seguire più laboratori in contemporanea; rispetto all’anno scorso le scuole fiorentine hanno dovuto fare a meno di circa 40 collaboratori scolastici;

2) anche l’ultima Legge di Stabilità ha pensato bene di perpetuare la norma-capestro che impedisce la nomina di supplenti, sia per sostituire il personale delle segreterie (in sostanza mai sostituibile), sia per i collaboratori (per assenze inferiori a sette giorni);

3) la recente approvazione delle Deleghe previste dalla fallimentare legge 107/15 (la cosiddetta Buona Scuola) prevede aumento dei carichi di lavoro del personale, nuove competenze, nuovi e più gravosi incarichi, ovviamente senza formazione e senza riconoscimento economico.

Come faranno le scuole ad andare avanti dopo l’ennesimo anno di “sofferenze”? La Flc Cgil ha la risposta: con “l’involuzione della specie Ata”, che si adatta all’ambiente e alle circostanze, fino ad avere a volte anche quattro gambe, cinque braccia e una capacità multitasking non banale.

The post SCUOLA: STILLICIDIO PERSONALE ATA, A FIRENZE ‘SALTATI’ 40 POSTI appeared first on Controradio.