Firenze, la nazionale di rugby volontaria al Banco Alimentare

Firenze, la nazionale di rugby volontaria al Banco Alimentare

Domani nella sede di piazza Artom due giocatori della nazionale italiana di rugby insieme ai volontari prima della partita contro l’Argentina di sabato al Franchi

Due volontari speciali domani al Banco Alimentare: alle 17.30 di giovedì 16 nella sede di piazza Artom 12, presso l’ex centro polivalente Mercafir, arriveranno due giocatori della nazionale italiana di rugby. Una visita davvero speciale resa possibile dalla Federugby e dal Comitato Toscano Rugby, approfittando della presenza nel capoluogo toscano della nazionale italiana che sabato pomeriggio sarà impegnata allo stadio Franchi nel test match contro l’Argentina.

E come sempre accade, i giocatori e la federazione cercano di visitare alcune delle realtà che, nelle città che ospitano le loro partite, operano nel sociale, dando un grande contributo di solidarietà.

“Per noi sarà davvero bello – commenta Leonardo Carrai, presidente del Banco Alimentare della Toscana – e ringraziamo la federazione Italiana Rugby ed il comitato toscano che ci hanno scelto per dare maggior visibilità al nostro impegno quotidiano. Sarà bello anche per l’occasione di ricordare a tutti l’appuntamento del 25 novembre con la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare. Avviso però i giocatori che saranno con noi domani pomeriggio: al Banco c’è bisogno di braccia forti per caricare e scaricare tutti gli alimenti che arrivano quotidianamente e che vengono destinati poi a chi ne ha bisogno, e loro mi sembrano proprio perfetti…”

Insieme ai due giocatori della nazionale, ci sarà una rappresentanza di Federugby e del comitato toscano presieduto da Riccardo Bonaccorsi

L'articolo Firenze, la nazionale di rugby volontaria al Banco Alimentare proviene da www.controradio.it.