Barcellona: bandiere mezz’asta a Prato, presidio a Viareggio

Barcellona: bandiere mezz’asta a Prato, presidio a Viareggio

“Barcellona, i terroristi dell’ Isis, come i nazisti, colpiscono la folla inerme e innocente: 13 morti e decine di feriti. No pasaran !”:  scrive invece sul suo profilo facebook,il presidente della Regione Toscana ed esponente di Mdp Enrico Rossi

Sul Palazzo comunale di Prato, su disposizione della presidenza del Consiglio del Ministri, sono
state issate a mezz’asta la bandiera italiana e quella europea in segno di cordoglio e solidarietà al popolo inglese dopo l’attacco terroristico di Barcellona. “La città di Prato è
vicina alle famiglie delle vittime a alla città di Barcellona colpita da questo vile attacco terroristico. – ha dichiarato il sindaco Matteo Biffoni -. Hanno voluto colpire una città
meravigliosa, simbolo di contemporaneità e libertà. Non piegheranno Barcellona, la paura e la violenza non fermeranno la città catalana, non fermeranno l’Europa”.
A Viareggio (Lucca) il Pd ha invece promosso un’iniziativa per questo pomeriggio alle 17, di fronte alla sede del partito in via Regia, invitando “iscritti, simpatizzanti, amici del
Partito democratico di Viareggio e Torre del Lago a ritrovarsi per un simbolico atto di protesta contro l’ennesima strage terroristica in Spagna. Insieme osserveremo un minuto di
silenzio in memoria delle vittime”.

Barcellona, i terroristi dell’ Isis, come i nazisti, colpiscono la folla inerme e innocente: 13
morti e decine di feriti. No pasaran !”: lo scrive invece sul suo profilo facebook, usando l’espressione di Dolores Ibarruri, la ‘pasionaria’ della Spagna repubblicana, il presidente della
Regione Toscana ed esponente di Mdp Enrico Rossi. “Non cambieranno la nostra libertà, nè il nostro stile di vita. Gli Stati – conclude Rossi – facciano fino in fondo il loro dovere nella lotta al terrorismo e ai suoi sostenitori ovunque si annidino”.

L'articolo Barcellona: bandiere mezz’asta a Prato, presidio a Viareggio proviene da www.controradio.it.