Firenze, 44 gradi percepiti: 2 giorni da ‘bollino rosso’

Firenze, 44 gradi percepiti: 2 giorni da ‘bollino rosso’

Caldo da ‘bollino rosso’ previsto per oggi, lunedì 28 agosto, e domani, martedì 29 agosto, a Firenze. Temperature percepite fino a 44 gradi.

Bollino rosso. Lo comunica la protezione civile del Comune sulla base delle previsioni biometeo del Cibic, il Centro interdipartimentale di bioclimatologia dell’università di Firenze. Il codice rosso è il terzo livello di allerta in una scala che va da zero a tre.

Oggi secondo il Cibic le massime percepite al sole potrebbero arrivare a 44 gradi, domani a 41.

L'articolo Firenze, 44 gradi percepiti: 2 giorni da ‘bollino rosso’ proviene da www.controradio.it.

Torna il caldo a Firenze: due giorni di allerta

Torna il caldo a Firenze: due giorni di allerta

Caldo da ‘bollino giallo’ per domani e domenica, con temperatura percepita fino a 40 gradi.

E’ quanto è stato annunciato dalla protezione civile del Comune sulla base delle previsioni biometeo del Cibic, il centro interdipartimentale di bioclimatologia dell’Università di Firenze.

Il codice giallo, ricorda Palazzo Vecchio, e’ il primo livello di allerta in una scala che va da zero a tre e, sempre secondo il Cibic, le massime percepite al sole, sia sabato che dopodomani, potrebbero arrivare a 40 gradi.

Il Comune, quindi, consiglia particolare attenzione ad anziani, bambini e soggetti fragili. Gli anziani e i loro familiari, in particolare, in caso di bisogno possono usufruire anche del segretariato sociale. Il numero da chiamare e’ l’800-50.82.86 il lunedi’, il martedi’, il mercoledi’ e venerdi’ dalle 9 alle 13.

A Livello nazionale, ILMeteo.it annuncia ancora per oggi una splendida giornata soleggiata e stabile su tutto il Paese.
Prossimi giorni con alta pressione in ulteriore incremento e ritorno del caldo serio su gran parte dell’Italia.
Antonio Sanò, direttore e fondatore de iLMeteo.it conferma l’arrivo, a iniziare da domani, dell’anticiclone Polifemo. Si tratterà di una massa d’aria molto calda per il periodo, proveniente direttamente dall’entroterra tunisino-algerino, che invaderà l’Italia a partire dalla Sardegna, poi verso le regioni tirreniche centrali e, entro lunedì, verso tutto il centro-sud Italia e anche le pianure del Nord.
Aria calda che tornerà a far schizzare in alto i termometri con punte massime fino a 36/37° da Nord a Sud ma qualche valore anche oltre, sulle regioni centrali e in Sardegna.
La massa d’aria più infuocata persisterà fino al 29 del mese poi, magari, qualche piccolo spostamento di asse dell’alta pressione potrà determinare infiltrazioni di correnti più settentrionali, quindi meno calde e con qualche ridimensionamento termico verso fine mese.
Le condizioni generali di alta pressione dovrebbero persistere anche per i primi giorni di settembre. Possibili fastidi temporaleschi sui rilievi alpini e occasionalmente, tra il 28 e il 29 agosto, sulle pianure del Nord e sul Sud Appennino.

L'articolo Torna il caldo a Firenze: due giorni di allerta proviene da www.controradio.it.

Caldo Firenze: Cibic, possibile percezione oltre i 50 gradi al sole

Caldo Firenze: Cibic, possibile percezione oltre i 50 gradi al sole

Se esposti al sole a Firenze la percezione termica potrà essere prossima o superiore a 50 gradi sia oggi che domani.

Queste le previsioni biometeo del Cibic, il Centro interdipartimentale di bioclimatologia dell’Università di Firenze, in base alle quali la protezione civile del Comune fiorentino ha emesso per oggi un’allerta arancione per il caldo, per domani quella massima, ovvero rossa, rinnovando le raccomandazioni soprattutto a tutela degli anziani, dei bambini e dei soggetti fragili.

Proprio per l”emergenza caldo Palazzo Vecchio rende noto di aver messo a disposizione per gli anziani altri 40 posti nelle rsa oltre a ricoveri di sollievo e codici rossi: dall’1 luglio sono stati in tutto 96 gli accessi.

L’assessora Sara Funaro rivolge inoltre un appello a medici di famiglia e servizi sociosanitari per far partire il servizio di sorveglianza attiva, per chi è solo, appena se ne individui la necessità.

Riguardo alle previsioni per oggi in Toscana, come si legge dal sito di Cibic, il “disagio da caldo diverrà molto intenso al pomeriggio quando si potranno percepire temperature prossime a 41-42 gradi accompagnate tuttavia da tassi di umidità dell”aria fortunatamente molto bassi (anche inferiori al 20%).

Al contrario lungo la costa le temperature si manterranno 3-5 gradi inferiori rispetto alle zone interne ma con tassi di umidità decisamente più elevati e condizioni di afa per valori percepiti prossimi a 40. Se esposti al sole, nei grandi centri urbani posti sulle zone interne (Firenze in primis), si potranno percepire valori anche di 50-52 gradi”.

Per domani l’ondata di calore “potrà determinare ancora una volta valori massimi percepiti anche superiori a 40 gradi, in particolare sui capoluoghi posti lungo la Valle dell’Arno e in caso di esposizione al sole la percezione termica potrà essere prossima anche superiore a 50.

Persistono tassi di umidità dell’aria estremamente bassi durante le ore centrali della giornata sulle zone interne mentre lungo la fascia costiera sarà prossima al 50% con condizioni di afa persistente per tutta la giornata. Sulle zone interne invece i tassi di umidità tenderanno ad aumentare durante le ore serali e notturne”.

L'articolo Caldo Firenze: Cibic, possibile percezione oltre i 50 gradi al sole proviene da www.controradio.it.

Caldo Firenze: Cibic, possibile percezione oltre i 50 gradi al sole

Caldo Firenze: Cibic, possibile percezione oltre i 50 gradi al sole

Se esposti al sole a Firenze la percezione termica potrà essere prossima o superiore a 50 gradi sia oggi che domani.

Queste le previsioni biometeo del Cibic, il Centro interdipartimentale di bioclimatologia dell’Università di Firenze, in base alle quali la protezione civile del Comune fiorentino ha emesso per oggi un’allerta arancione per il caldo, per domani quella massima, ovvero rossa, rinnovando le raccomandazioni soprattutto a tutela degli anziani, dei bambini e dei soggetti fragili.

Proprio per l”emergenza caldo Palazzo Vecchio rende noto di aver messo a disposizione per gli anziani altri 40 posti nelle rsa oltre a ricoveri di sollievo e codici rossi: dall’1 luglio sono stati in tutto 96 gli accessi.

L’assessora Sara Funaro rivolge inoltre un appello a medici di famiglia e servizi sociosanitari per far partire il servizio di sorveglianza attiva, per chi è solo, appena se ne individui la necessità.

Riguardo alle previsioni per oggi in Toscana, come si legge dal sito di Cibic, il “disagio da caldo diverrà molto intenso al pomeriggio quando si potranno percepire temperature prossime a 41-42 gradi accompagnate tuttavia da tassi di umidità dell”aria fortunatamente molto bassi (anche inferiori al 20%).

Al contrario lungo la costa le temperature si manterranno 3-5 gradi inferiori rispetto alle zone interne ma con tassi di umidità decisamente più elevati e condizioni di afa per valori percepiti prossimi a 40. Se esposti al sole, nei grandi centri urbani posti sulle zone interne (Firenze in primis), si potranno percepire valori anche di 50-52 gradi”.

Per domani l’ondata di calore “potrà determinare ancora una volta valori massimi percepiti anche superiori a 40 gradi, in particolare sui capoluoghi posti lungo la Valle dell’Arno e in caso di esposizione al sole la percezione termica potrà essere prossima anche superiore a 50.

Persistono tassi di umidità dell’aria estremamente bassi durante le ore centrali della giornata sulle zone interne mentre lungo la fascia costiera sarà prossima al 50% con condizioni di afa persistente per tutta la giornata. Sulle zone interne invece i tassi di umidità tenderanno ad aumentare durante le ore serali e notturne”.

L'articolo Caldo Firenze: Cibic, possibile percezione oltre i 50 gradi al sole proviene da www.controradio.it.

Caldo a Firenze, oggi allerta rossa

Caldo a Firenze, oggi allerta rossa

Caldo da “bollino rosso” oggi, mercoledì 2 agosto, a Firenze.

Lo annuncia il nuovo bollettino della protezione civile del Comune sulla base delle previsioni biometeo del Cibic, il Centro Interdipartimentale di Bioclimatologia dell’Università di Firenze.

Il codice rosso è il terzo livello di allerta in una scala che va da zero a tre.
Sempre validi quindi i consigli per la popolazione soprattutto per gli anziani ma anche bambini e soggetti fragili, che sono a disposizione sul sito della protezione civile (http://protezionecivile.comune.fi.it/?page_id=226). In particolare si raccomanda di limitare le attività all’aperto.

Gli anziani e i loro familiari in caso di bisogno possono usufruire anche del segretariato sociale. Il numero da chiamare è il 800508286 il lunedì, il martedì, il mercoledì e venerdì dalle 9 alle 13.

L'articolo Caldo a Firenze, oggi allerta rossa proviene da www.controradio.it.